Home | Interno | Non accettare nessuna forma di violenza: chiama il 1522

Non accettare nessuna forma di violenza: chiama il 1522

È il numero telefonico di servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità

Il 1522 è il numero telefonico di servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità.
È un numero attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con operatrici specializzate che – rispondendo nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo – accolgono le richieste di aiuto e di sostegno delle vittime di violenza e stalking.
È un numero importantissimo ma non sufficientemente conosciuto se si intende attivare un’ampia azione di sistema per l’emersione e il contrasto del fenomeno della violenza intra ed extra familiare a danno delle donne.
 
Per diffondere la conoscenza di questo numero si sono unite le forze di Soroptimist International Club di Trento, dell’Ordine dei Farmacisti, di Federfarma e delle Farmacie Comunali: dal 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza che vede l’inizio la campagna Orange the World promossa dall’ ONU e da UNWomen, nelle farmacie di tutta la Provincia di Trento saranno affissi i manifesti arancioni per comunicare e ricordare il numero telefonico 1522 che, con modalità improntate all’accoglienza partecipata e competente, offre informazioni utili e un orientamento verso il centro antiviolenza più vicino o i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti sul territorio.
 
Insieme al sistema delle Farmacie del Trentino, primo presidio sanitario di prossimità, ai Farmacisti, una fondamentale figura professionale che nella quotidianità è punto di riferimento per tante persone, Soroptimist International Club di Trento intende così promuovere una mobilitazione corale contro la violenza di genere sotto qualsiasi forma essa si manifesti: fisica, psicologica, economica: ovunque ci siano violazione dei diritti fondamentali noi daremo voce a chi vive nel silenzio soprusi e prevaricazioni e faremo in modo che trovi la forza per non accettarle rivolgendosi subito al 1522.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni