Home | Interno | Verrà allargato il ponte sul Rio di Carpinè

Verrà allargato il ponte sul Rio di Carpinè

E sarà sistemata parte della strada di collegamento tra Gardolo di Mezzo e Meano

Il tratto di strada tra Gardolo di Mezzo e Meano rappresenta un’importante via di collegamento tra i due sobborghi, in particolare per gli abitanti di Gardolo di Mezzo che usufruendo di tale percorso possono raggiungere i maggiori servizi essenziali come l’asilo, la scuola materna, le elementari, la circoscrizione, la farmacia ecc., situati nel sobborgo di Meano.
 
  Il nuovo progetto esecutivo prevede: 
- la realizzazione nuovo ponte: il nuovo ponte verrà realizzato nel medesimo punto del precedente, ma presenterà una carreggiata di dimensioni quasi doppie, tale da permetterne il transito a mezzi di medie dimensioni. Il ponte sarà realizzato interamente in calcestruzzo armato ed avrà una conformazione ad arco come la precedente, con una luce netta fra le spalle dell’arco di 6 metri. Il nuovo manufatto è formato da un corpo centrale, posto a scavalco del Rio di Carpinè e da due elementi laterali di raccordo con le rispettive spalle poste in destra e sinistra orografica del corso d’acqua. Il corpo centrale è costituito da un elemento ad arco a tutto sesto, con raggio di volta minimo pari a 3 metri, impostato su due pile laterali dello spessore di 80 cm.
 
- l’allargamento stradale e realizzazione marciapiede: nell’ambito dei lavori di adeguamento della strada è prevista la realizzazione di un marciapiede della larghezza netta di passaggio di 1 metro e mezzo e l’allargamento della carreggiata stradale fino a 3 metri e mezzo. Allargamento della sede stradale e marciapiede saranno realizzati sul lato di valle con una struttura a sbalzo sostenuta da pali, che aggetta oltre l’attuale sede stradale nei tratti in cui l’attuale sede stradale è più stretta.
 
- la realizzazione condotta acque bianche: nei lavori della messa in sicurezza della strada sono compresi i lavori di realizzazione della nuova condotta per la raccolta delle acque meteoriche, da posare sottostrada nella fase appena successiva alla posa dei pali di fondazione.
 
Il progetto esecutivo in oggetto comporta un impegno di spesa complessivo di 1.856mila euro. I lavori avranno una durata di circa 16 mesi e, considerati i tempi necessari per la procedura espropriativa e per l’affidamento, avranno inizio verso la fine del 2023.
 
 Situazione attuale 
Tale strada di collegamento era stata ricavata a suo tempo con sezione a mezza costa nel versante di roccia molto fratturata con una carreggiata di larghezza variabile tra i 2,5 e i 3,2 metri. La strada transita nei pressi del rio Carpine su un ponte la cui realizzazione risale al 1911. Tale ponte si sviluppa su 4 campate, sostenute da tre pile e dalle due strutture di spalla, con pila centrale appoggiata sulla chiave dell'arco.
 
La sede stradale del ponte ha una larghezza pari a 2,85 metri e non è presente una vera e propria barriera stradale di sicurezza, ma un semplice parapetto avente altezza pari a circa 0,7 metri sul piano stradale, costituito da una ringhiera in ferro ancorata a dei montanti in calcestruzzo posti ad interasse regolare. Il ponte fu progettato e collaudato rispettando le normative vigente nei primi anni del 1900, tale normativa contemplava carichi e sollecitazioni nettamente inferiori a quelle imposte dalla normativa attuale.
 
Tale ponte oltre a presentare un livello di servizio sicuramente inadeguato rispetto alle attuali richieste di transitabilità ed una barriera di contenimento del tutto inefficiente in caso di urto, presenta evidenti segni di degrado e ammaloramenti della struttura in cls. Tale situazione ha portato la scrivente amministrazione a monitorare e verificare l'idoneità statica nell'ultimi dieci anni osservando un lento ma continuo progredire degli ammaloramenti, tanto da limitare nel tempo progressivamente i carichi transitabili.
La necessità di intervenire sia sul manufatto che lungo la strada di accesso è stata oggetto anche di un verbale di deliberazione della Circoscrizione di Meano n. 23 d.d. 12/09/2016.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande