Home | Interno | PNRR per il Trentino, il punto in Consiglio provinciale

PNRR per il Trentino, il punto in Consiglio provinciale

La relazione dell'assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli

Procede anche in Trentino l'attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Nel pomeriggio di oggi l'assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro Achille Spinelli ha fatto il punto in Consiglio provinciale sullo stato di attuazione del Piano.
Nello specifico ha ricordato che ad oggi il plafond di risorse assegnate alla Provincia autonoma di Trento è di 1,2 miliardi di euro con progettualità suddivise in 3 macro ambiti: 322 milioni di euro per interventi di enti pubblici, 13,4 milioni di euro per interventi di soggetti privati e 930 milioni per interventi dello Stato, nello specifico la circonvallazione ferroviaria di Trento, proposta da Rete Ferroviaria Italiana e che fa parte del corridoio ferroviario europeo Verona-Brennero.
 
Sono già al lavoro i 19 esperti selezionati per supportare Provincia ed Enti locali per lo smaltimento dell’arretrato e la velocizzazione delle procedure amministrative complesse individuate come maggiormente critiche.
L’interfacciamento stabile con gli stakeholder avverrà invece attraverso il Tavolo di confronto previsto in finanziaria, per la verifica dello stato di attuazione dei progetti realizzati nel territorio provinciale e per la valutazione delle relative ricadute.
 
La Provincia sta inoltre attivando attraverso il proprio Istituto provinciale di Statistica (ISPAT) l’analisi delle potenziali ricadute macroeconomiche del PNRR ed in particolare l’impatto sul PIL trentino.
È stata ricordata infine la sezione dedicata del portale istituzionale della Provincia autonoma di Trento (https://www.provincia.tn.it/) che offre le informazioni utili relativi al PNRR, a disposizione di cittadini, imprese, dei diversi interlocutori e per tutti i portatori di interesse.
Il focus riporta i dati e le cifre a oggi disponibili in relazione all’avvio di nuove misure oppure all’avanzamento delle misure già avviate.
Uno strumento pensato per verificare la cosiddetta messa a terra del PNRR e dei progetti collegati.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande