Home | Interno | Bike sharing del Trentino, muoversi in modo sano e sostenibile

Bike sharing del Trentino, muoversi in modo sano e sostenibile

In una clip video le indicazioni per l'uso del servizio pubblico di noleggio e.motion

«e.motion» è il bike sharing del Trentino, uno dei più estesi servizi in Europa di noleggio pubblico di biciclette: presto arriverà a contare 90 ciclo stazioni, con quasi mille stalli e 500 biciclette a disposizione degli utenti.
Realizzato e gestito dalla Provincia autonoma di Trento, negli ultimi 5 anni ha registrato quasi mezzo milione di prelievi, per circa 1 milione e centomila chilometri di spostamenti urbani.
Se ne parla in una breve clip video, diffusa in questi giorni e realizzata dall'Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento in collaborazione con l'Ufficio infrastrutture ciclopedonali della Pat, che offre anche alcune indicazioni per l’uso ottimale del servizio.
Il video prosegue la serie dedicata al tema della ciclabilità in Trentino, raccolta nella rubrica web «Trentino pedala», che riunisce tutte le iniziative presenti sul nostro territorio per chi ama la due ruote.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande