Home | Interno | La Giunta provinciale accolta a Borgo Valsugana

La Giunta provinciale accolta a Borgo Valsugana

Dopo Riva del Garda e Sporminore oggi l'appuntamento settimanale ha fatto tappa nel Comune di Borgo Valsugana

image

 
Sono riprese da tre settimane - dopo la pausa dovuta alla pandemia - le Giunte provinciali «fuori porta». Dopo Riva del Garda e Sporminore oggi l'appuntamento settimanale ha fatto tappa nel Comune di Borgo Valsugana.
Ad accoglierli il sindaco Enrico Galvan, i componenti di Giunta e Consiglio comunale, i tre dirigenti delle realtà scolastiche locali, gli studenti della seconda media dell'Istituto Degasperi, il parroco don Roberto Ghetta, l'arma dei Carabinieri, i vigili urbani, i rappresentanti di APSS, l'onorevole Mauro Sutto, il vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Paccher e l'assessore regionale Lorenzo Ossanna.
 
A fianco al sindaco anche Nataliya Sofiychuk, giovane donna ucraina che vive da anni in questo territorio. Attraverso la sua presenza il sindaco ha voluto portare la vicinanza di tutta l'amministrazione comunale al popolo ucraino.
«Ringrazio il sindaco per l'invito e tutti i presenti - ha detto il presidente Maurizio Fugatti - Mi fa particolare piacere che ci siano qui gli studenti della seconda media di Borgo Valsugana che stanno facendo un percorso di cittadinanza attiva. Proprio ieri sono stato a Lavis con un progetto che intende portare l'Euregio all'interno delle scuole per farlo conoscere alle giovani generazioni e soprattutto poter dialogare con loro. Credo molto in questi appuntamenti settimanali che la Giunta ha deciso di fare sui territori in quanto ci permettono di conoscere meglio le problematiche del territorio e poterle quindi affrontare con maggiore consapevolezza».
 
«Le giunte fuori porta - ha detto il sindaco Galvan - sono una bella opportunità che viene data ai territori periferici per essere messi al centro della politica provinciale. In questi anni sono molte le iniziative attivate con la Giunta provinciale che ringrazio per la disponibilità e collaborazione».
L'assessore Stefania Segnana, originaria di Borgo Valsugana, ha invece sottolineato come «Borgo Valsugana è una piccola cittadina attiva che vuole crescere e farsi conoscere. Ringrazio tutti per l'accoglienza. La giornata di oggi è un'occasione importante per presentare la nostra comunità e far capire le esigenze del territorio».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande