Home | Interno | Il Castello di Avio ospita la grande novità di Pasqua

Il Castello di Avio ospita la grande novità di Pasqua

Domenica 17 e lunedì 18 aprile il mercatino di pasqua con i prodotti del territorio

Arriva dal Castello di Avio la grande novità di Pasqua in Vallagarina. Il maniero del FAI domenica e lunedì (dell’Angelo) ospiterà infatti il Primo Mercatino di Pasqua ovvero la versione primaverile del Mercatino di Natale, che tanto successo ha ottenuto nelle ultime edizioni. Si tratta di un tradizionale appuntamento d’Oltralpe ma non ancora presente in maniera significativa in Italia.
In vetrina ci sarà l’offerta rurale e artigianale della Vallagarina con prodotti a tema pasquale (pane, colombe, confetture di stagione e oggetti d’artigianato in chiave estiva) messi in vendita da una quindicina di espositori. L’ingresso è gratuito con orario 10.00 - 18.00.
Per i bambini sarà allestita per l’occasione la divertente Caccia alle uova ovvero la versione italiana del tradizionale Osterhase della vicina area tedesca.
Tra i prodotti in vendita ci saranno, tra gli altri, Peperoncino Trentino, Zafferano, Sidro e succo di mela, confetture e miele del territorio, trasformati a base di verdure del territorio, uova e riso.
 
Il FAI Castello di Avio offre anche la possibilità di organizzare un picnic negli spazi verdi acquistando il cestino presso la locanda del maniero.
Con il Mercatino di Pasqua il Castello di Avio prosegue il programma di iniziative con protagoniste le realtà della Vallagarina legate a ruralità, enogastronomia, storia, cultura ed artigianato. Sarà possibile degustare i piatti a tema predisposti dalla Locanda del Castello con ingredienti a Km zero. Parallelamente è possibile partecipare alle visite guidate previste alle ore 11, 14 e 16.
Ancora una volta il FAI – Castello di Avio si conferma prezioso momento di svago per le famiglie con bambini, desiderose di abbinare qualche ora in totale tranquillità con l’opportunità di scoprire un affascinante luogo della storia millenaria del Trentino e da sempre sentinella per i viaggiatori provenienti dalla Pianura Padana.
 
Domani il Castello propone poi il tradizionale percorso-gioco «Caccia al Tesoro» destinato alle famiglie e consentire ai bambini di scoprire le storie, leggende e curiosità del maniero, grazie a un gioco educativo e divertente, organizzato in totale sicurezza. Armati di una mappa personale, i bambini saranno impegnati in giochi ed enigmi legati alla storia, ai protagonisti e alle possenti fortificazioni dello storico maniero. L'attività è dedicata ai piccoli dai 4 ai 12 anni, è prevista tutti i giorni di apertura del Castello (da mercoeldì a domenica) ed è compresa nel prezzo del biglietto d’ingresso la Castello.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande