Home | Interno | «Abbiamo la Stoffa Giusta!» il 9 maggio alle ore 10.30

«Abbiamo la Stoffa Giusta!» il 9 maggio alle ore 10.30

Centromoda Canossa e Centro Astalli di Trento presentano l’evento finale del progetto

image

Il 9 maggio alle ore 10:30, alla presenza del Vescovo Don Lauro Tisi e delle istituzioni comunali e provinciali, il Centro Astalli Trento, Servizio dei Gesuiti per i Rifugiati, e il Centro Moda Canossa presentano l’evento finale del progetto «Abbiamo la Stoffa Giusta! Creatività, sostenibilità e inclusione attraverso la moda» nel cortile del compendio delle Figlie della Carità canossiana, in Piazza Venezia.

Il progetto, sostenuto delle Madri Canossiane e finanziato dalla Fondazione Caritro, ha coinvolto gli studenti e le studentesse del Centro Moda con la festosa partecipazione dei bambini della scuola dell’infanzia Virginia de Panizza. L’obiettivo è quello di approfondire i temi della migrazione forzata femminile attraverso la creatività e la bellezza delle diverse culture, facendosi guidare dalla figura di Santa Giuseppina Bakhita per imparare a riconoscere l’identità e il valore di ciascuno e ciascuna.
 
Nell’evento verrà presentato il murale realizzato da parte delle studentesse e degli studenti sull’edificio dedicato proprio a Santa Giuseppina, «Casa Bakhita», dove sono accolte, in collaborazione con il Centro Astalli Trento, due rifugiate nigeriane con i loro bambini.
Così il murale su «Casa Bakhita» diventa fulcro dell’incontro delle diverse anime del compendio, affacciandosi sull'Istituto delle Figlie della Carità Canossiana, sulla scuola professionale e la scuola dell’infanzia.

Le classi prime del Centro Moda e i bambini della Scuola dell’Infanzia hanno cominciato questo viaggio nell’autunno del 2021 dipingendo il murale seguendo un approccio ecologico e rispettoso dell’ambiente che già da anni il corpo docente porta avanti con numerose applicazioni nell’abbigliamento, nell’arredamento e negli allestimenti di scenografie e costumi teatrali. Il percorso delle classi terminerà con la conoscenza di una realtà produttiva di moda etica e sostenibile, Progetto Quid, anch’essa partner.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande