Home | Interno | Canone di locazione: gli interventi del Comune di Trento

Canone di locazione: gli interventi del Comune di Trento

Stanziati 490mila euro a sostegno delle famiglie in difficoltà – I beneficiari verranno contattati dal progetto Politiche abitative

Con il decreto «Sostegni-bis» il Governo ha istituito un fondo di 500 milioni per l’adozione da parte degli enti locali di “misure urgenti di solidarietà alimentare, nonché di sostegno alle famiglie che versano in stato di bisogno per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.”
I fondi sono stati assegnati alla Provincia autonoma di Trento che li ha trasferiti alle Comunità, assegnando al Comune di Trento, quale ente capofila del territorio Val d’Adige, le relative risorse.
 
Per fronteggiare la congiuntura sfavorevole dovuta al periodo pandemico, in attesa del completamento dell’istruttoria sulle domande per il contributo all’affitto al canone di locazione sul libero mercato raccolte nel periodo 1 luglio - 30 novembre 2021, la Giunta comunale ha impegnato 493.524,84 euro, destinandoli all’erogazione di due rate di contributo straordinario sui canoni di locazione.
 
Lo scorso 2 maggio la Giunta comunale, ferme le risorse stanziate, a seguito del completamento delle operazioni di istruttoria delle domande presentate e dell’approvazione della graduatoria per l’ordinario contributo all’affitto, per utilizzare tutto l’importo impegnato ha deliberato di corrispondere un’ulteriore somma, nella misura del 62 per cento della singola rata, a ciascun utente.
Il contributo straordinario è stato successivamente concesso ai 1.092 cittadini presenti nelle graduatorie approvate, con determinazione della dirigente del progetto Politiche abitative.
 
Nelle prossime settimane i beneficiari saranno contattati dal progetto Politiche abitative per essere informati della concessione e per richiedere loro la produzione della documentazione necessaria per procedere alle operazioni di liquidazione del contributo straordinario.
Il contributo integrativo ordinario al canone di locazione sul libero mercato, il cui finanziamento sarà a breve definito dalla Provincia autonoma di Trento, sarà invece concesso ai beneficiari entro il prossimo mese di giugno ed erogato per 12 mesi a partire da luglio 2022.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande