Home | Interno | Il corpo forestale italiano compie 200 anni

Il corpo forestale italiano compie 200 anni

UNARMA: «Le professionalità acquisite non vadano in fumo»

«Quest’anno ricorrono i 200 anni del corpo forestale italiano, tra i più meritevoli considerando che l’Italia è al secondo posto tra i grandi paesi europei per copertura forestale.»
È quanto solleva UNARMA, associazione sindacale dell’Arma dei Carabinieri, categoria che a partire dal 1 gennaio 2017 ha assorbito anche il corpo forestale, come previsto dalla Riforma Madia del 2016.
«Tuttavia, l’acquisizione dell’Arma non ha né valorizzato la Forestale, né ha fatto un favore al Paese, che ha beneficiato di questa scellerata decisione con un risparmio di soli 31 milioni di euro in 3 anni.»

«Come evidenziato dall’ultima relazione della Corte dei Conti infatti, il corpo boschivo a oggi risulta sottostimato e ha subito diverse difficoltà nel mantenere il livello adeguato di prestazioni per intervenire sotto un’amministrazione diversa.
«In questo modo - prosegue UNARMA - si rischia di mandare in fumo le professionalità acquisite di tantissimi uomini e donne della Forestale e di compromettere la sicurezza dell’Italia, soprattutto nelle stagioni più calde, in cui il rischio di incendi aumenta esponenzialmente.
«Per rendere onore alla Forestale chiediamo perciò un maggior coordinamento interno sulle modalità d’intervento e che si provveda a implementare la presenza sul territorio, perché possa prendersi cura dei nostri parchi, boschi e del verde per cui siamo conosciuti in tutto il mondo.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande