Home | Interno | Federica Mellarini, prima alense a diventare Carabiniere

Federica Mellarini, prima alense a diventare Carabiniere

Le felicitazioni dell'Amministrazione Comunale alla 20enne che ha prestato giuramento. Diventerà maresciallo

image

>
Il giuramento di Federica Mellarini è avvenuto sabato 18 giugno a Firenze, alla Scuola Marescialli Carabinieri della caserma Maritano, dove assieme a lei hanno giurato fedeltà alla Repubblica gli altri seicento allievi dell'11° corso triennale, provenienti da tutta Italia.
Ora proseguirà il corso all'Accademia per diventare maresciallo.
Federica Mellarini è la prima donna di Ala a ricevere gli alamari, simbolo storico dell'Arma dei Carabinieri.
La sua è stata una scelta fatta da giovanissima.
 
«È qualcosa che ho sentito dentro, ho voluto fare questa scelta, – spiega. – Proprio per seguire questa vocazione, dopo il quarto anno al Liceo Filzi di Rovereto ho deciso di proseguire gli studi al Centro di preparazione ai concorsi militari di Cassino (Frosinone) dove ho fatto il quinto anno di superiori.»
Questa scuola la ha preparata al concorso per Carabiniere. Il 4 novembre del 2021 è entrata in Accademia, dove è partito il suo percorso. Dopo sei mesi di corso è diventata Carabiniere, con il giuramento solenne di sabato a Firenze, a 19 anni di età.
 
Ora il percorso alla scuola continua, con la formazione e l'addestramento militare, che prevederà due anni di preparazione, con tirocini e corsi.
Al termine potrà essere assegnata in servizio.
«Un augurio e un in bocca al lupo per il futuro a questa nostra concittadina. La comunità – afferma il sindaco Claudio Soini nel congratularsi con Mellarini – è orgogliosa del suo successo.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande