Home | Interno | Evento FAI a Zambana Vecchia, sabato 24 settembre 2022

Evento FAI a Zambana Vecchia, sabato 24 settembre 2022

Sarà possibile visitare l'antica chiesa cinquecentesca dedicata ai Santi Filippo e Giacomo sopravvissuta alle frane del 1955-56

Sabato 24 settembre grazie al Fondo Ambiente Italiano sarà possibile visitare l'antica chiesa cinquecentesca dedicata ai Santi Filippo e Giacomo a Zambana Vecchia (frazione del Comune di Terre d'Adige nella Piana Rotaliana), unico edificio sopravvissuto alle frane del 1955-56 che hanno comportato lo sgombero dal paese di tutti gli abitanti e la conseguente costruzione, a distanza di pochi chilometri, del nuovo centro di Zambana Nuova.
 
Dal fianco della Paganella, che da sempre è riparo ma anche minaccia del borgo, nel settembre 1955 franò una massa di sassi e detriti, seguita il 25 novembre dello stesso anno da un diedro pericolante che si mosse fino a raggiungere le vallette dei torrenti Maor e Secco a monte dell'abitato.
A causa dello stato di pericolo, l'allora presidente della Provincia di Trento fece sgomberare il paese.
Successive frane nel marzo e nell'aprile del 1956 raggiunsero il centro abitato, distruggendo e sommergendo le ultime abitazioni ancora non travolte dai precedenti smottamenti, ad eccezione dell'antica chiesa parrocchiale che rimase praticamente intatta.
 
Non vi furono vittime solo perché la frana si verificò di primo mattino quando la popolazione era desta e per lo più fuori casa.
Il paese di Zambana venne dichiarato inabitabile e con decreto del luglio 1957, il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi avviò la ricostruzione di Zambana nella piana degli Aicheri di Lavis sulla sponda sinistra dell'Adige, creando il paese di Zambana Nuova. Zambana Vecchia rimase per decenni un «paese fantasma».
A seguito di imponenti lavori di consolidamento delle pareti rocciose, dal 1993 Zambana Vecchia fu dichiarata nuovamente abitabile e lentamente riprese a vivere.
 
Le guide del FAI racconteranno la singolare e drammatica vicenda di Zambana Vecchia e faranno conoscere il patrimonio storico, artistico e culturale che la chiesa parrocchiale custodisce.
Le visite saranno sabato 24 settembre alle ore 10.00 / 11.30 / 14.00 / 15.30. E' consigliata la prenotazione sul sito fai.prenotazioni.
Il ritrovo dei partecipanti, per ciascun turno di visita guidata, sarà presso il sagrato della chiesa dei Santi Filippo e Giacomo a Zambana Vecchia, frazione del Comune di Terre d'Adige.
Le visite sono a contributo libero a favore dei progetti del FAI.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande