Home | Interno | Barcolo diventa Centro rifiuti integrato e amplia le funzioni

Barcolo diventa Centro rifiuti integrato e amplia le funzioni

Via libera dalla Giunta provinciale alla trasformazione del Centro Raccolta in località Barcolo-Comune di Madruzzo

Via libera dalla Giunta provinciale alla trasformazione, nell'ambito del Piano provinciale di gestione dei rifiuti, del Centro Raccolta in località Barcolo-Comune di Madruzzo, in Centro Integrato. L'iniziativa parte dall'Azienda Speciale per l'Igiene Ambientale, che intende in questo modo migliorare la gestione del Centro ed il servizio offerto agli utenti, in particolar modo alle aziende presenti nel bacino dei Comuni di Madruzzo, Cavedine e Vallelaghi, che ad oggi usufruiscono di Centri situati a maggior distanza o che devono ricorrere al servizio di aziende esterne con conseguenti costi di trasporto.
 
L’obiettivo è quello di dare la possibilità alle utenze non domestiche di conferire i rifiuti non ammessi al CR, estendendo il servizio anche alle aziende provenienti dall’area delle Sarche. Con il passaggio a Centro Integrato si aggiungeranno alcune tipologie di rifiuto, in particolare rifiuti da costruzione e demolizione, in modo tale da permettere anche alle utenze domestiche di conferire a pagamento questi rifiuti senza limiti di quantità. Sarà possibile inoltre effettuare il trasferimento, se necessario, di alcune tipologie di rifiuti quali imballaggi, carta e cartone, secco e umido delle micro-raccolte effettuate sul territorio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande