Home | Interno | Cronaca | Lotta alla droga, bel colpo della Guardia di Finanza di Trento

Lotta alla droga, bel colpo della Guardia di Finanza di Trento

Sequestrati 14 chili di stupefacente e un laboratorio di confezionamento – Due arresti

image

>
L’intensificazione dei servizi di controllo del territorio attuato dalle Forze di Polizia vede le Fiamme Gialle del capoluogo trentino in prima linea.
L’ennesimo risultato è stato conseguito nella giornata di mercoledì scorso dalle unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza di Trento, che hanno consentito di sequestrare 12 chili di marijuana, 1 kg di cocaina, 700 gr. di hashish, 600 gr. di sostanza da taglio ed arrestato un cittadino albanese, residente a Prato, ed un cittadino macedone, residente a Trento.
 
Tutto è partito dal comportamento anomalo del conducente di un furgone, che troppe volte aveva imboccato e percorso una rotonda presente a Trento sud.
Da lì a poco, il furgone è stato affiancato da una potente autovettura condotta da un soggetto noto ai finanzieri operanti.
Insospettiti dal movimento, i militari hanno contattato la sala operativa del Comando Provinciale della Guardia di Finanza che accertava come il mezzo fosse intestato a un pluripregiudicato per reati inerenti il traffico di stupefacenti.
 
Il tempo di assistere ad un rapidissimo scambio di un pacco e due borsoni, tra il conducente dell’auto e quello del furgone, ed immediatamente i finanzieri sono intervenuti, bloccando i due soggetti i quali, visto il sopraggiungere della pattuglia della Guardia di Finanza, hanno tentato invano di dileguarsi.
Il rapido controllo sul posto ha consentito di rinvenire 12 kg di marijuana e denaro contante (risultato essere il corrispettivo della cessione) per oltre 9.000 euro.

La successiva perquisizione dell’immobile in uso al cittadino macedone, residente a Trento, ha permesso di recuperare ulteriori € 3.000 in contanti, ma la sorpresa si è avuta grazie al fiuto dei cani antidroga Apiol e Nabuco, in forza alla Fiamme Gialle del capoluogo che ha permesso di individuare nel garage altra sostanza stupefacente, già pronta per essere piazzata sul mercato locale – 1 kg di cocaina, 700 gr. di hashish e 600 gr. di sostanza da taglio - nonché un vero e proprio laboratorio per il confezionamento della droga, inclusa una pressa idraulica utilizzata per il confezionamento dei panetti.
 
La droga, del valore sul mercato illecito di circa quattrocentomila euro, è stata sequestrata ed i due arrestati, di 24 anni e 33 anni, sono stati condotti presso il carcere di Trento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Le unità cinofile antidroga della Guardia di Finanza di Trento continuano senza sosta la loro attività di contrasto alla microcriminalità legata allo spaccio e al consumo di stupefacenti nel territorio trentino, conseguendo frequenti e rilevanti risultati nella quotidiana lotta allo spaccio delle droghe, nel cui ambito i Finanzieri stanno inferendo duri colpi alle reti di distribuzione e soprattutto ai canali di approvvigionamento.
 
Il risultato complessivo dei sequestri operati dalle Fiamme Gialle trentine, dall’inizio dell’anno, ammonta a circa 20 chilogrammi, soprattutto marijuana e cocaina, con oltre 20 arresti, tra corrieri e spacciatori, tutti verificatesi nel capoluogo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni