Home | Interno | Cronaca | Ritrovato vivo l'uomo di disperso da ieri in zona Lavarone

Ritrovato vivo l'uomo di disperso da ieri in zona Lavarone

Era precipitato con la sua auto per un'ottantina di metri nel bosco sottostante la via degli Altipiani, sopra l'abitato di Calceranica al Lago

Ritrovato vivo l'uomo di 45 anni disperso da ieri nella zona di Lavarone.
Era precipitato con la sua auto per un'ottantina di metri nel bosco sottostante la via degli Altipiani, sopra l'abitato di Calceranica al Lago.
Ѐ stato ritrovato cosciente ma provato intorno alle 16.30 da una squadra della Stazione di Levico del Soccorso Alpino e Speleologico, unitasi in mattinata alle ricerche delle forze dell'ordine e dei Vigili del Fuoco, insieme alla Stazione Altipiani.
 
Dopo il ritrovamento, sul posto è intervenuto l'elisoccorso che ha verricellato il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe medica.
Dopo le prime cure mediche, l'uomo è stato imbarellato e trasportato in una zona più aperta, per consentire il recupero con il verricello da parte dell'elicottero.
Infine, è stato trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento. Hanno collaborato nelle operazioni di recupero anche gli operatori della Croce Rossa e i Vigili del Fuoco.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni