Home | Interno | Cronaca | Ancora una strage di innocenti negli USA, a Buffalo

Ancora una strage di innocenti negli USA, a Buffalo

Un ragazzo di 18 anni ha aperto il fuoco in un supermercato e ha ucciso 10 persone

Ancora una strage assurda negli Stati Uniti.
Un ragazzo di 18 anni è entrato in un supermercato di Buffalo, stato di New York, e ha aperto il fuoco sulla gente con un fucile semiautomatico.
Ha ucciso 10 persone e ne ha ferite tante altre. Uno dei feriti potrebbe morire.
Il ragazzo, dopo la strage, è uscito, ha deposto l’arma e si è inginocchiato in attesa della polizia. E difatti è stato catturato senza problemi.
Secondo la descrizione che ha fatto l’FBI, si tratta di un «suprematista» bianco, ovvero un esaltato convinto che la razza bianca sia superiore.
Insomma, la matrice del disastro è il razzismo.
Il giovane aveva postato messaggi dai quali si poteva capire cosa aveva per la testa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande