Home | Interno | Cronaca | Parapendio precipita sul Col Rodella, Val di Fassa

Parapendio precipita sul Col Rodella, Val di Fassa

La donna pilota elitrasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento

image

Il paravalanghe dell’incidente.
 
Una donna del 1966 di Canazei è stata elitrasportata d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento per i politraumi riportati dopo essere precipitata con il parapendio in Val di Fassa.
La pilota era decollata dal Col Rodella quando, per cause da accertare, ha perso il controllo della vela, che si è avvitata, facendola precipitare sulle barriere paravalanghe lungo il versante della Val Salei, a una quota di circa 2.200 metri.
La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata intorno alle 11.40 da parte di una persona che ha assistito all'incidente.
 
Il Tecnico di Centrale del Soccorso Alpino e Speleologico, con il Coordinatore dell'Area operativa Trentino settentrionale, ha chiesto l'intervento dell'elicottero mentre gli operatori della Stazione Alta Val di Fassa si mettevano a disposizione in piazzola a Canazei.
L'elicottero ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e l'equipe medica.
Con una seconda rotazione ha trasferito in quota anche un operatore della Stazione Alta Val di Fassa per dare supporto all'equipaggio nelle manovre di recupero.
Una volta stabilizzata e imbarellata, la donna, cosciente, è stata verricellata a bordo dell'elicottero e trasferita d'urgenza all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande