Home | Interno | Cronaca | Fitto controllo dei Carabinieri di Cles durante il ponte

Fitto controllo dei Carabinieri di Cles durante il ponte

Impiegate complessivamente 52 pattuglie, identificate 445 persone, ritirate 4 patenti

Durante il weekend di Halloween, la Compagnia Carabinieri di Cles ha intensificato i servizi di controllo del territorio e della circolazione stradale, al fine di garantire la massima serenità negli spostamenti dei cittadini sulle arterie delle valli del Noce, nonché esercitando un’efficace azione di contrasto sia in materia di sostanze stupefacenti, sia verso automobilisti postisi alla guida in stato di alterazione dato dall’abuso di sostanze alcoliche.
In particolare, la notte di sabato su domenica, il Nucleo Radiomobile di Cles, coadiuvato dai militari delle Stazioni di Novella e Rumo, ha proceduto al ritiro di 3 patenti, denunciando altrettanti guidatori alla Procura della Repubblica di Trento per guida in stato di ebbrezza: 1,43 - 1,12 – 0,96 g/l i tassi alcolemici rilevati dall’etilometro in dotazione, ben oltre i limiti consentiti.
 
Altre due persone sono invece state segnalate al Commissariato del Governo per la violazione amministrativa dello stesso articolo del Codice della Strada, avendo riscontrato per entrambi un tasso alcolemico pari a 0,71 g/l, con l’applicazione di sanzioni pecuniarie che vanno da 543,00 € a 724,00 €.
I controlli sono stati effettuati a Cles, in Via De Gasperi, a margine di manifestazioni e feste organizzate per il ponte di Halloween. A questi vanno aggiunti quelli effettuati sempre a Cles la notte di venerdì, in Via Trento, a conclusione dei quali il Nucleo Radiomobile ha deferito alla Procura di Trento un quarto soggetto, controllato alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico pari a 0,84 g/l.
Anche per quest’ultimo è scattato il ritiro della patente.
 
In totale, tra venerdì e lunedì scorsi, sono state impiegate complessivamente 52 pattuglie e sono state identificate 445 persone, con servizi svolti in tutti i Comuni della Val di Sole, della Val di Non e dell’Altopiano della Paganella.
Infine, nel corso dell’intero mese di ottobre, appena trascorso, è stata intensa anche l’attività di prevenzione e repressione del consumo di droga: 12 in totale le persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti, con contestuale sequestro di quantitativi di hashish e marijuana effettuato nel corso di servizi svolti sia in Val di Non che in Val di Sole, ad opera di pattuglie del Nucleo Radiomobile di Cles e delle Stazioni Carabinieri impiegate nel controllo anche delle zone limitrofe alle Stazioni ferroviarie ed agli Istituti scolastici.
In due distinte occasioni, solo a Malè e a Mezzana è stato sequestrato quasi un etto di hashish.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande