Home | Interno | Cronaca | Giornata di lavoro per il Soccorso Alpino del Trentino

Giornata di lavoro per il Soccorso Alpino del Trentino

Un incidente sul lavoro nei boschi di Moena, un infortunato mentre scende dal Cornetto del Bondone, scialpinista si fa male scendendo dal Lagorai

Nella mattinata di oggi, verso le 9.20, si è verificato un incidente sul lavoro nei boschi di Moena in Val di Fassa, in una zona particolarmente impervia.
Un boscaiolo è stato travolto da una radice riportando traumi agli arti inferiori mentre si stava occupando della rimozione degli alberi abbattuti dalla tempesta Vaia.
Il coordinatore dell’Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento dell’elicottero che ha verricellato sul ferito il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe medica.
Sul posto anche un operatore della Stazione di Moena del Soccorso Alpino a dare supporto all’equipaggio dell’elisoccorso nelle operazioni di recupero. Il ferito, sempre cosciente, è stato quindi stabilizzato, imballarellato e caricato a bordo del velivolo per il trasporto all’ospedale Santa Chiara di Trento.
 
Verso le 12.30 l’elicottero è intervenuto nuovamente per soccorrere un uomo, un cinquantenne di Cavedine, che si è procurato un trauma alla caviglia mentre stava scendendo dal Cornetto del Monte Bondone verso le Viote lungo il sentiero che segue la Costa dei Cavai.
L’uomo è stato recuperato ed elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento. 
 
Alle 13.40 altro intervento in aiuto di una scialpinista in Val d’Ilba tra il Monte Fravort e il Monte Cola (gruppo del Lagorai) a una quota di circa 2.000 metri.
La ragazza, una ventiseienne di Telve Valsugana, stava scendendo con gli sci insieme al compagno e al cane quando, cadendo, si è procurata un trauma all’arto inferiore.
Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento dell’elicottero, il quale ha trasportato in quota il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe medica.
In una seconda rotazione ha trasferito sul posto anche un operatore della Stazione Bassa Valsugana del Soccorso Alpino.
Dopo le prime cure mediche, la ragazza è stata imbarcata a bordo dell’elicottero per il trasporto all’ospedale di Borgo Valsugana, mentre il compagno e il cane sono stati accompagnati a valle in sicurezza dall’operatore della Stazione Bassa Valsugana.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni