Home | Interno | Politica | Verso le elezioni del 20 settembre – Di Damiano Luchi

Verso le elezioni del 20 settembre – Di Damiano Luchi

Intervista al dottor Thomas Margoni, candidato con Forza Italia nella coalizione di centrodestra per Andrea Merler Sindaco

image

Thomas Margoni è nato a Trento nel 1978, è laureato in Lettere e ha svolto l’attività di insegnante prima di iniziare a lavorare, nel 2006, per Forza Italia in sede e successivamente presso i Gruppi consiliari provinciale e regionale.
Ha fatto attività di segreteria, ufficio stampa, redazione testi, iscrizioni e gazebo.
Candida per il Consiglio Comunale di Trento nelle fila di Forza Italia.

 
Dottor Margoni, cosa l’ha convinta a candidare?
«Da sempre mi riconosco nei valori e nella proposta berlusconiani. Credo fosse doveroso candidare per partecipare in prima persona ad un cambiamento necessario per la città di Trento. Si deve avere una svolta, e queste elezioni lo permetteranno.
«La città deve tornare florida, aperta all’impresa, deve dare spazio ai giovani e alle loro ambizioni, senza dimenticare gli anziani e le loro necessità.
«Finora la città è stata controllata dai poteri forti della sinistra, che hanno sostanzialmente imposto un punto di vista unico e uguale per tutti, trascurando sicurezza e difficoltà di chi deve sostenere un’attività.»
 
Cosa vorrebbe fare una volta eletto?
«Innanzitutto la costruzione di un centro congressi. Trento ormai ospita diversi avvenimenti a livello internazionale e ha necessità di poter disporre di una struttura adeguata che li supporti. In tal senso, serve anche un hotel 5 stelle.
«Per i giovani, ci vorrebbero centri di aggregazione e di attività sportiva che li tolgano dalle cattive abitudini e dalle cattive compagnie.
«Penso poi - e non scopro l’acqua calda - che debba essere data una decisa ripulita a certe zone della città, dove pullulano droga e alcol.»
 
Cosa pensa dell’avvocato Merler, il vostro candidato Sindaco?
«È un giovane di esperienza, conosce i meccanismi istituzionali, è capace, incarna i valori precipui della coalizione.
«Credo che possa decisamente rappresentare la svolta di cui sopra e che Trento reclama dopo 30 anni di governo di sinistra.»

Damiano Luchi

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni