Home | Interno | Politica | Mario Monti: «Non siamo né di centro né moderati»

Mario Monti: «Non siamo né di centro né moderati»

«Siamo un movimento civico, popolare, responsabile» – Avviata la campagna elettorale pubblicando su twitter i sette punti della sua agenda

Mario Monti ha cominciato la sua campagna nel più moderno dei modi: pubblicando su twitter il suo programma. E lo ha fatto indicando i sette punti fondamentali della sua agenda.
Ecco i titoli.
 
1. Una scelta europea, una scelta di innovazione.
2. Superare i vecchi schemi della politica del Novecento, dando vita a una nuova formazione politica che metta in primo piano le profonde trasformazioni di cui ha bisogno l’Italia.
3. Perché non possiamo e non vogliamo considerarci né «di centro», né «moderati».
4. Il carattere laico e pluralista della nuova formazione, unita dai valori della libertà e dignità della persona.
5. I rapporti con le altre forze politiche .
6. Un nuovo stile nel confronto politico e nella gestione della cosa pubblica.
7. Un nuovo impegno della società civile.
 
Poiché l’uomo ha una visione chiara e precisa di come saranno i prossimi anni e dato che lui stesso invoca l’interfaccia della politica, consigliamo di leggerli nel dettaglio cliccando sul link seguente.
 
UN MOVIMENTO CIVICO, POPOLARE, RESPONSABILE

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni