Home | Interno | Politica | Lunedì il presidente Rossi visiterà la cooperativa sociale Alpi

Lunedì il presidente Rossi visiterà la cooperativa sociale Alpi

Questo il primo impegno istituzionale scelto come simbolo per avviare la sua amministrazione

image

Sarà dedicato ai giovani, al lavoro e al sociale il primo appuntamento in agenda per Ugo Rossi, nelle sue nuove vesti di presidente della Provincia autonoma di Trento.
Lunedì 11 novembre alle ore 9.30, incontrerà infatti i vertici del Consorzio della cooperazione sociale Con.Solida, presso la sede della cooperativa sociale A.L.p.i., in via Ragazzi del 99 a Trento.
 
Una scelta dal valore anche simbolico, quella del presidente Rossi, che lunedì inizierà il suo mandato presidenziale con un incontro dedicato ai temi più urgenti che il Trentino è chiamato ad affrontare: il lavoro, in particolare quello giovanile, e la solidarietà.
La cooperativa A.l.p.i. offre infatti opportunità di lavoro a persone, prevalentemente giovani, che vivono una situazione di svantaggio personale e/o sociale. In un percorso a tappe graduali la cooperativa consente alla persona la possibilità di avvicinarsi progressivamente al mondo del lavoro, secondo gli obiettivi di un progetto individualizzato.
A.l.p.i. aderisce a Con. Solida, il consorzio della cooperazione sociale trentina, che rappresenta la più grande rete di cooperative sociali a livello nazionale. In Trentino le cooperative del Consorzio creano occupazione per più di 4.000 persone.
 
Questa sera, intanto, il presidente Rossi parteciperà a un concerto di beneficenza - a Cles, presso il polo scolastico - del gruppo Gatti Randagi, che si ispira nelle sue esibizioni ai Nomadi.
Il gruppo, guidato da cantante Claudio Delpero, dopo un'esperienza di volontariato in Africa presso un orfanotrofio e una scuola professionale costruita dall'associazione Valdisole Solidale Onlus, ha avviato il progetto «Crescerai… Imparerai», per la raccolta di fondi, attraverso una serie di concerti in giro per tutto il Trentino, da destinare alla costruzione di un acquedotto di acqua potabile a favore della popolazione locale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni