Home | Interno | Politica | Governo: Il mandato esplorativo andrà alla Casellati

Governo: Il mandato esplorativo andrà alla Casellati

Il presidente Mattarella ha convocato il presidente del Senato per le 11 di stamattina

image

>
A 46 giorni dalle elezioni, si assiste a una prima mossa volta a sciogliere lo stallo che si è andato a formare in mezzo ai veti incrociati dei partiti o di parte di essi.
Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato per le ore 11 di stamattina la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati.
Verrà incaricata a condurre contatti approfonditi presso i partiti in modo da trovare il bandolo della matassa.
Trattandosi di una senatrice eletta nelle fila di Forza Italia, Salvini ha espresso la propria soddisfazione. Tuttavia gli osservatori ritengono che in questa maniera si potrebbe giungere a una soluzione diversa da Salvini e Di Maio.
 
Ieri Di Maio e Martina hanno fatto mosse di avvicinamento e, anche se si tratta molto probabilmente di giochi delle parti. Per contro, Salvini si è dichiarato favorevole alla scelta di un terzo nome.
Le ipotesi che si fanno a questo punto stanno convergendo sul presidente della Camera Roberto Fico, il quale vanta nel suo passato un’esperienza di sinistra che i suoi colleghi non hanno.
Se Salvini che non vuole il PD e Di Maio che non vuole Berlusconi non trovano l’accordo in una settimana, sarà dunque molto probabile che a Palazzo Chigi si vada a insediare una terza persona alla quale i partiti «che hanno vinto le elezioni» non potranno dire di no.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni