Home | Interno | Politica | Mattarella: «Governo super partes fino dicembre»

Mattarella: «Governo super partes fino dicembre»

Elezioni anticipate a dicembre – Se necessario anche in estate o in autunno

image

>
Il Presidente della Repubblica ha sciolto la riserva. Nominerà un presidente del consiglio «neutrale», ovvero che non appartenga a nessuna formazione politica. Per il momento non ha fatto nomi.
Tale governo si presenterò alle Camere con un mandato a termine: al massimo entro la fine dell’anno, poi si torna al voto.
«Se fosse necessario – ha detto il presidente – si potrebbe votare in estate o in autunno», ma sarebbe un grave danno per il Paese.
 
Dopo aver preso atto che non esiste una maggioranza parlamentare, Mattarella ha deciso di non affidare l’incarico a Salvini per la costituzione di un governo di minoranza. Questo perché – sono parole del Presidente – «il fallimento porterebbe a elezioni anticipate subito».
In realtà, non ha affidato l’incarico a Salvini per non avvantaggiarlo nei confronti dell’altro pretendente Di Maio.
Restiamo in attesa del nome prescelto del Presidente.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni