Home | Interno | Politica | «Più diplomazia per trovare vera condivisione sui migranti»

«Più diplomazia per trovare vera condivisione sui migranti»

Questa la posizione dell'on. Emanuela Rossini (Patt) sulla visita del presidente Conte al Consiglio Europeo del 28 e 29 giugno

«Come Autonomie siamo contrari a posizioni unilaterali in Europa e chiediamo il rafforzamento della nostra diplomazia per facilitare la ricerca di punti di convergenza, difficili ma fondamentali da trovare sul tema migranti» è questa la posizione assunta dall’On. Rossini insieme ai colleghi della SVP, Gebhard, Schullian e Plangger, oggi in Aula rispetto alle comunicazioni del Presidente del Consiglio Conte in vista del Consiglio Europeo del 28 e 29 giugno.
«Abbiamo ribadito la necessita di una riforma del trattato di Dublino, la difesa delle nostre frontiere proprio per salvaguardare i principi di Schengen e politiche condivise per un piano di aiuti e di sviluppo in Africa», ha continuato l’onorevole Rossini.

Ma non si parlerà solo di migrazioni al summit europeo di domani.
Tema centrale sarà anche innovazione e digitale. Nel suo intervento in Aula l’On.Rossini ha chiesto «un impegno forte del Governo per colmare il divario tra un mercato europeo che punta sull’innovazione e le carenti competenze digitali del nostro Paese. Nel 2020 la Commissione europea stima che in Italia mancheranno circa 135 mila posti di lavoro per la mancanza proprio di competenze digitali. Va, dunque, maggiormente stimolata la sinergia tra ricerca-università e imprese utilizzando al meglio i fondi europei», ha concluso l’onorevole Rossini.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni