Home | Interno | Rovereto | Rovereto, il ricordo commosso e grato di Ierma

Rovereto, il ricordo commosso e grato di Ierma

Il Lions Club Rovereto piange l'autrice del meraviglioso libro «La pazienza dei sassi»

image

>
«Ho fatto un lungo viaggio con una valigia piena di sassi. La strada continua. Non so se incontro salite, discese, curve o pianura. Cammino, voglio scoprirlo.»
Sono parole straordinarie di Ierma Sega, scritte col cuore, con la grande forza di volontà, con l'amore per la vita, con la percezione della nostra fragilità, con l'anima di una grande Donna.
Questo il ricordo del Lions di Rovereto.

Noi del Lions Club Rovereto Host abbiamo avuto la fortuna e l'onore di incontrare e di conoscere Ierma. Ci siamo subito innamorati della sua dolcezza, del suo sorriso, della sua tenacia, della sua generosa intelligenza.
Tutti uniti e determinati ci siamo affiancati a lei per far conoscere il suo meraviglioso libro «La pazienza dei sassi», arricchito dai magnifici disegni di Michela Molinari, a centinaia e centinaia di giovani delle nostre scuole cittadine. Sono stati mesi indimenticabili, un'esperienza unica, emozionante, indelebile.
Convincere di parlare del male che Ierma aveva in quel momento sconfitto, di narrare il suo paziente cammino contro il mostro che era stato fino ad allora dentro di lei a dei giovanissimi, non fu sempre semplice.
Ma Ierma seppe farne un capolavoro. Rese ogni incontro facile e dai ragazzi ci arrivarono in ogni occasione sorrisi e molta gratitudine. Il merito fu e rimarrà per sempre di Ierma.
In ogni istante aveva le parole giusta, il tono di voce più amichevole, la forza del tenero abbraccio di una mamma.
Al termine di uno dei molti incontri che organizzammo, mentre Ierma come sempre stava firmando con la sua dedica ogni copia del libro per i molti bambini presenti, uno di loro le si avvicinò e le disse: «Grazie, mi sei piaciuta molto, perché mi hai fatto sorridere di una cosa cattiva e brutta».
Basterebbero queste poche sillabe per capire chi è stata Ierma. Un gigante di volontà, di gioia di lottare, di amore verso il prossimo.
Grazie, carissima Ierma, per quanto ci hai donato. Sarai sempre nei nostri occhi e nel nostro cuore. Un'affettuosa carezza ai Tuoi gioielli più preziosi, Luca e Eva.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni