Home | Interno | Rovereto | Un accorato appello alla mia Rovereto – Di Paolo Farinati

Un accorato appello alla mia Rovereto – Di Paolo Farinati

La Città della Pace e della Campana dei Caduti Maria Dolens potrebbe votare all’unanimità un appello a sostegno dei giovani bielorussi

Stante il continuare delle violenze a Minsk e in altre città della Bielorussia, anche in queste ultime ore purtroppo, mi sento in dovere di lanciare un appello innanzi a questi drammatici fatti.
La nostra Rovereto è Città della Pace.
Sarebbe esemplare e molto significativo se il Consiglio comunale della nostra città votasse all'unanimità un dispositivo a sostegno dei giovani bielorussi.
Chiedono solo libertà e democrazia per il loro amato Paese.
Potrebbe anche essere uno sprone affinché Italia e Europa facciano sentire il loro profondo disaccordo e monito ad uno degli ultimi tiranni presenti nel nostro continente.
Una nuova Praga non sarebbe moralmente e politicamente più accettabile.

Paolo Farinati – p.farinati@ladigetto.it

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
Monica 09/09/2020
I Roveretani hanno il coraggio di appoggiare i giovani?
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni