Home | Interno | Rovereto | Una risposta immediata e concreta dalla Città della Quercia

Una risposta immediata e concreta dalla Città della Quercia

Il Lions Club Rovereto Host in soccorso della Nazionale Italiana Femminile di Pallavolo Sorde

image

>
Il nostro Lions Club Rovereto Host ha risposto in maniera immediata e concreta all’accorato appello pervenuto dalle atlete della Nazionale Italiana Femminile di Pallavolo Sorde, in particolare dalla bravissima loro allenatrice Alessandra Campedelli.
Poco tempo fa questa straordinario Team azzurro ha subito il furto del loro preziosissimo computer.
Questo fatto increscioso ha privato le atlete e la loro allenatrice di indispensabili contenuti per i loro allenamenti e per le loro partite e di quasi tutta la loro meravigliosa storia sportiva.
In questi giorni il nostro Presidente Luca Laffi ha consegnato, a nome del nostro Club, con reciproca irrefrenabile gioia un nuovo fiammante computer alla CT Alessandra Campedelli.
 

 
La Nazionale Italiana Femminile di Pallavolo Sorde appartiene alla Federazione Sport Sordi Italia, dispone di pochissime risorse, ma tutto il gruppo è animato da una passione incredibile rafforzata dai veri valori dello sport autenticamente dilettantistico.
È stata ed è una Nazionale capace di ottenere risultati inimmaginabili e impareggiabili a livello internazionale.
È una realtà sportiva che nasce nel lontano 1990, anno in cui si trova a competere per la prima volta agli Europei di Pallavolo Sordi, a Danzica in Polonia, conquistando un’incredibile medaglia di bronzo. Il bronzo è riconquistato agli Europei del 1999 disputatisi a Mosca.
Negli anni seguenti non mancano altre soddisfazioni. Anche grazie alla forte crescita del movimento della pallavolo italiana, nel 2016 viene allestita pure una Nazionale Under 21, che agli Europei di questa categoria giovanile svoltisi a Palermo nel 2018 conquista una meritatissima medaglia d’argento.
 

 
La nazionale maggiore partecipa dal 1997 anche ai Giochi Olimpici per Sordi con ottimi risultati, che culminano con il secondo posto assoluto ottenuto nel 2017 a Samsun in Turchia.
Ma la vittoria più esaltante per le ragazze della Nazionale Italiana Femminile di Pallavolo Sorde e per la loro allenatrice Alessandra Campedelli è certamente quella ottenuta a Cagliari nel giugno 2019: Campionesse europee assolute, battendo in finale con un eloquente 3 – 0 la Russia (!).
È una vittoria che consolida l’immagine di questo straordinario Team azzurro e, nel contempo, rende maggiormente noto al grande pubblico il tema della sordità e come, con immensa forza di volontà, si possa superare e farne un significativo esempio di civiltà, soprattutto per i giovani.
E lo sport può essere in questo un’insostituibile opportunità e un incessante motore di motivazioni.
 

 
Ilaria Galbusera, capitana della squadra diviene il portavoce della squadra e allo stesso tempo il simbolo di come attraverso lo sport, l’impegno, la passione, l’amicizia si possa ottenere un risultato umano e sociale di immenso valore.
Un’inclusione, per l’appunto, nella comunità che per una persona sorda il più delle volte è molto difficile.
Pochi mesi dopo il successo ai Campionati Europei la capitana Ilaria Galbusera riceve dalle mani del Presidente Sergio Mattarella il titolo di Cavaliere d’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Una prestigiosa onorificenza che Ilaria condivide con tutte le sue bravissime compagne di squadra.
 

 
Nel frattempo, grazie ai successi delle Nazionali, il movimento delle atlete e degli atleti sordi della pallavolo italiana è in costante crescita, soprattutto tra i più giovani.
È la vera vittoria che Ilaria Galbusera, le sue compagne e Alessandra Campedelli stavano cercando di ottenere da parecchi anni: e ce l’hanno fatta! Il loro impegno continua, verso nuove affermazioni sportive e umane.
Noi Soci del Lions Club Rovereto Host siamo orgogliosi e onorati di aver potuto aiutare queste meravigliose ragazze, che certamente sono un virtuoso esempio per tutti noi e uno dei fiori all’occhiello più belli e più preziosi di tutto lo sport italiano.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni