Home | Interno | Rovereto | L'arma della generosità contro il Coronavirus

L'arma della generosità contro il Coronavirus

Il Lions club San Marco dona 4 letti attrezzati all'ospedale di Rovereto

image

>
Quattro letti attrezzati alla Divisione di Alta Intensità del Reparto Medicina dell'Ospedale di Rovereto e sostegni finanziari per i bisogni primari delle famiglie donati a Caritas, Parrocchia Santa Caterina e Famiglia Materna, questo il dono del Lions Club San Marco di Rovereto che adotta l'arma della generosità per combattere il coronavirus e sostenere la propria comunità.
 
L’emergenza suscitata dal Covid-19 si sconfigge anche attraverso gli anticorpi della generosità.
Un ruolo di primo piano lo ha assunto in questi giorni il Lions Club Rovereto San Marco. Con grande slancio umanitario accompagnato da un notevole sforzo finanziario dei soci del club guidato dall'Avvocato Marco Sartori ha donato all'Ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto quattro letti attrezzati.
Due di questi sono già operativi dalla prima ondata Covid-19, anche grazie al contributo del Lions Depero di Rovereto, gli altri lo saranno a breve.
 
Tutti i letti sono destinati alla Divisione di Alta Intensità del Reparto di Medicina dell’ospedale di Rovereto, di cui è Primario la Dottoressa Susanna Cozzio, ed è operativa la socia del Club dott. Fabiola Pugliese.
Parliamo di attrezzature estremamente importanti, che resteranno all’ospedale e saranno utilizzate anche dopo la fine della pandemia nell’ordinaria attività sanitaria.
I letti acquistati dal Club sono funzionali alla condizione clinica del paziente, in quanto in grado di effettuare pesatura automatica del paziente; esercitare massaggio antidecubito, monitorare i parametri vitali in autonomia e le altre condizioni cliniche segnalando le improvvise alterazioni del paziente.
 

 
«Ho molto apprezzato – ha dichiarato il Primario Dottoressa Cozzio – la sensibilità e lo sforzo fatto per donare dei presidi utili che favoriscono il comfort e il monitoraggio dei pazienti critici permettendo agli operatori sanitari di lavorare con maggior sicurezza sia in questo momento ma, trattandosi di beni durevoli nel tempo, anche in futuro quando nei posti letto dell’alta intensità di cure avremo pazienti con uno spettro variegato di patologie.
«Ringrazio per il sostegno dato, indice di conoscenza dei bisogni reali, vicinanza e generosità verso l’ospedale di riferimento di questa comunità.»
La donazione va a coprire l’intero fabbisogno della Divisione di Alta Intensità.
Ma non è finita qui.

Il sostegno al territorio da parte del Lions San Marco non si esaurisce con i presidi ospedalieri, perché a fianco di una emergenza sanitaria esiste un'emergenza sociale dettata dalle nuove povertà. Una richiesta di aiuto che non poteva essere ignorata.
Il Club ha quindi deciso di intervenire anche verso le persone bisognose di sostegno, con un consistente apporto finanziario destinato alle persone in difficoltà individuate dalla Caritas nella persona del Presidente Graziano Manica; dalla Parrocchia di Santa Caterina nella persona del Parroco Giovanni Landini e dalla Fondazione Famiglia Materna nella persona del Presidente Antonio Planchesteiner.
 
Elargizioni che andranno in aiuto alle famiglie più povere per aiutarle nel pagare il canone locativo; le utenze; il vestiario e il vitto.
Una donazione doppiamente preziosa perché per vincere il contagio e la paura ci vuole solidarietà.
«Lo straordinario periodo che stiamo vivendo ci impone, come cittadini e come Lions, di fare quanto più possibile per rispondere alle esigenze del territorio e solidali ai bisogni dettati da Covid-19, – dice il Presidente avvocato Marco Sartori. – È nostro compito essere al servizio della comunità, della gente e dare valore alle parole solidarietà e amicizia con gesti concreti e spontanei dei soci che fin dall’inizio dell’emergenza ci hanno sollecitato a intervenire.
«Abbiamo così voluto dare un appoggio alla sanità, ma anche alle persone che oggi sono in difficoltà.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni