Home | Interno | Rovereto | «Capricci a palazzo»: le domeniche teatrali al Palazzo Grillo

«Capricci a palazzo»: le domeniche teatrali al Palazzo Grillo

Un’opera storica, una visita teatralizzata alle meraviglie del raffinato palazzo roveretano, animerà le domeniche dal 18 settembre al 17 ottobre

image

>
Strane presenze, fantasmi, ritratti parlanti. Una guida strampalata, in un’atmosfera surreale che ricorda le atmosfere del film «una notte al museo» accompagna un ignaro pubblico di visitatori a scoprire i misteri del Palazzo Betta Grillo.
«Capricci a palazzo» è un’opera storica, una visita teatralizzata alle meraviglie del raffinato palazzo roveretano, che animerà le domeniche a partire dal 18 settembre e fino al 17 ottobre.
Cinque appuntamenti, suddivisi su 3 turni: alle 10:30, alle 14:00 e alle 15:30 per un massimo di 15 spettatori per turno, trasformeranno una visita guidata in un divertente evento spettacolare. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Quercus e Touring Club Italiano in collaborazione con Evoè!Teatro.
Un format innovativo che vuole regalare alla città e ai suoi ospiti un’esperienza unica. Tre attori vestiranno i panni delle personalità che hanno animato la vita del palazzo e della città nel corso di 400 anni di storia, a partire dal 1620 (anno di fondazione del palazzo) fino ai giorni nostri.
 

 
In un gioco di divertenti scambi di ruolo prenderanno vita Lucrezia Saracini Belfort Molveno (coniugata con Carlo Antonio Betta), l’arciprete di San Marco e fondatore dell’Accademia degli Agiati e della «libreria pubblica» (la biblioteca che oggi è intitolata a Tartarotti) Giuseppe Felice Betta, il libertino dissipato ma avanguardista e visionario Giacomo Betta e infine Virginio Grillo, il quale ha abitato il palazzo nel primo Novecento, prima di passarlo alla figlia Maria Angelica che infine lo ha ceduto in donazione al Comune di Rovereto nel 2017.
A completare il quadro si incontreranno personaggi bizzarri: restauratori, curatrici di mostre, donne delle pulizie scatenate, quadri parlanti che renderanno la vista un vero e proprio crogiuolo di incontri surreali e capricci nobiliari.
Per info e prenotazioni telefonare al numero 3277121209 oppure mandare una mail touringclubtrento@gmail.com. Ingresso 10 €, riduzione 8 € per under 26, soci Touring Club Italiano, Associazione Filarmonica, Associazione Quercus e partecipanti alle visite «Botteghe scoperte».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni