Home | Interno | Rovereto | Alla Sala Filarmonica di Rovereto lunedì 27 settembre ore 21

Alla Sala Filarmonica di Rovereto lunedì 27 settembre ore 21

Opera di Cosimo Colazzo in prima esecuzioine assoluta, interprete Agorart Ensemble

Emilio Villa è stato un poeta multiforme, un funambolo della parola, che sezionava e ricomponeva attraversando le lingue con il gusto di un’officina di associazioni e derive.
Un futurista senza baldanze. Egli stesso disposto alla dispersione e alla deriva, se si pensi anche alla sua vita nomade.
Cosimo Colazzo, in rapporto ad alcuni testi inediti raccolti e trascritti da Bianca Battilocchi, ha creato un’opera musicale vasta e composita, dal titolo Les dès des ordres II (2016/2021), per flauto, clarinetto, sax, pianoforte, che ora viene presentata in prima esecuzione assoluta presso la Sala Filarmonica di Rovereto, lunedì 27 settembre 2021, alle ore 21, interprete Agorart ensemble (Davide Baldo, flauto; Emanuele Dalmaso, clarinetto; Mattia Grott, sax; Cosimo Colazzo, pianoforte), nell’occasione con la voce recitante di Giuseppe Calliari.
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale «Piazza del mondo» di Rovereto.
 
Nell’opera di Colazzo si trovano pagine solistiche e combinazioni strumentali sino all’organico pieno. Tempi lati e sospesi si consegnano all’articolazione serrata di poliritmi, o da questi riemergono. Da una parte troviamo il senso dell’enigma e della perdita del sé, che fu espressione della poesia di Villa. Ma poi c’è anche l’altra polarità, del gioco ritmico delle segmentazioni, delle ricombinazioni, degli accenti sfasati, delle parole che si disfano e si rincollano generando altro, il gusto della stratificazione linguistica, degli accostamenti inattesi.
Fitte poliritmie e terremoti linguistici. Il diverso e il polimorfo. Le resistenze. Gli oggetti dissonanti. Il gioco. Sono questi i punti chiave e strategici dell’opera e del testo di riferimento.
Agorart ensemble, interprete nel concerto, è ensemble in residence dell’Associazione Culturale «Piazza del mondo», protagonista di diversi progetti dell’Associazione, come Call contra Covid, Agorà Forum & Sounds.
 
L’Associazione persegue anche con queste iniziative il suo obiettivo di essere incubatore di concreti progetti creativi, che coinvolgono giovani artisti. Si sottolinea quanto si sta realizzando, da tre anni, con il progetto Agorà Forum & Sounds che consente a giovani compositori di seguire workshop di composizione, seminari con musicisti e interpreti, laboratori sulle tecniche strumentali contemporanee, sino a approdare alla produzione di un’opera nuova, che viene realizzata in prima per il pubblico.
Il concerto di lunedì alla Sala Filarmonica di Rovereto è a ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili.
Per accedere alla Sala del concerto è necessario essere in possesso del Green Pass (over 12).

È possibile prenotare la propria presenza al concerto a questo link.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni