Home | Interno | Rovereto | Sipario d’Oro 2022, serata delle premiazioni

Sipario d’Oro 2022, serata delle premiazioni

Venerdì 25 marzo alle ore 20.30 al teatro Zandonai di Rovereto

image

>
Gli attori sono a disposizione del pubblico per uno spettacolo costruito al momento secondo le indicazioni che arriveranno dagli spettatori in sala. Sarà un appuntamento di grandi emozioni e di molte sorprese quello di venerdì 25 marzo alle 20.30 al teatro Zandonai di Rovereto per la serata delle premiazioni del Sipario d'Oro. Non solo si conosceranno i vincitori dei vari premi assegnati, ma si potrà assistere al «Match di improvvisazione teatrale», con la Compagnia Nazionale di Improvvisazione, durante il quale «tutto è possibile quando nulla è deciso»: questo il principio del Match ideato da due attori canadesi nel 1977 e diventato lo spettacolo più rappresentato al mondo.
 
Lo spirito è quello di una competizione artistico/sportiva fra due squadre di giocatori/attori che si contendono la vittoria in 60 minuti di gioco con un inflessibile arbitro a garantire la qualità e la correttezza dell'incontro che vedrà nascere sul palcoscenico storie incredibili, mai scritte prima, grazie ai titoli proposti dal pubblico in sala.
Sono state otto le compagnie teatrali che hanno partecipato al Concorso nazionale del 41° Festival nazionale di teatro amatoriale organizzato dalla Compagnia di Lizzana e che hanno dato vita ad un Sipario d'Oro di grande interesse e di larga partecipazione soprattutto di giovani. E per tutti, pubblico ed attori, la «serata degli Oscar» del teatro amatoriale è particolarmente attesa.
 
Non è stato facile il lavoro della giuria (presieduta da Giuseppe Liotta, docente universitario di Bologna e critico teatrale, affiancato dal regista Roberto Marafante, dallo scenografo Riccardo Ricci e dalla presidente della Compagnia di Lizzana Marisa Bruschetti) chiamata a decretare i vincitori. In palio il premio al miglior spettacolo, quello intitolato a Paolo Manfrini per la miglior regia, quindi per la miglior attrice e miglior attore, per il miglior allestimento e il premio Fabio e Alberta Barberi alla promessa del teatro amatoriale. Ma non è finita qui perché verranno assegnati anche il premio del pubblico e il premio dei giovani, decretato da una giuria composta da una cinquantina di studenti di sei istituti superiori di Rovereto.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande