Home | Interno | Rovereto | Protesta del settore giovanile della Scuola Calcio US Rovereto

Protesta del settore giovanile della Scuola Calcio US Rovereto

In una lettera aperta firmata dai genitori dei ragazzi si legge delusione e amarezza

Riceviamo una lettera aperta a firma dei genitori dei ragazzi del settore giovanile della Scuola Calcio US Rovereto, nella quale si respira la delusione e l’amarezza per le promesse mancate.
La pubblichiamo volentieri, precisando che – certi di fare così gli interessi di tutti –se gli interessati vogliono replicare daremo lo stesso spazio anche a loro.

I genitori del settore giovanile dell'U.S. Rovereto sono ormai esasperati dalla situazione in cui versa la società, situazione riconducibile esclusivamente alla figura del Presidente Roberto Zandonai, il quale alcuni mesi or sono al termine di una difficile stagione sportiva aveva promesso in una riunione pubblica che avrebbe abbandonato il timone della società in favore di Renzo Merlino.
Ritenevamo che i gravi inadempimenti verso gli allenatori e la totale assenza di programmazione e gestione delle varie squadre di pulcini, esordienti e allievi lo avrebbero portato a mantenere le promesse fatte.
Purtroppo così non è stato e Zandonai ha deciso di continuare la sua presidenza, perpetrando il giochetto già messo in atto lo scorso anno.
 
Noi genitori, consapevoli a questo punto dell'inaffidabilità del sig. Zandonai, delusi e amareggiati per le aspettative non rispettate, siamo quindi gioco-forza costretti, se la situazione non si sbloccherà a breve, ad orientarci verso altre società sportive in grado di accogliere i nostri ragazzi.
Ci dispiace molto dover dire ai nostri figli che l'anno prossimo non potranno più giocare insieme e costringerli a dividersi fra le altre realtà sportive locali che avranno sicuramente meno «blasone» ma sicuramente più qualità umane e strutture tecnico-organizzative.
Ribadiamo che le vicissitudini e le difficoltà incontrate sono state dovute esclusivamente alla persona del Presidente Zandonai che si è sempre disinteressato al settore giovanile.
Ringraziamo tutti i tecnici che hanno seguito i nostri ragazzi, i collaboratori, il D.S. Merlino, Mister Mattei (juniores), Mister Martinelli (esordienti), Mister Graziola (pulcini), il segretario Gigi per il percorso che nell'ultimo anno avevamo intrapreso insieme ma che purtroppo, ribadiamo convintamente, saremo costretti ad interrompere se la situazione rimarrà quella attuale.
 
I genitori del settore giovanile
Baroni, Bortolotti, Galli, Carotta, Noriller, Cesarini, Giacomel, Delaiti, Rudari, Tonellotto

 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
EMANUELA cotterli 01/03/2014
Gent.li genitori
mi trasferirò a rovereto entro il 2015 e vorrei un consiglio sulle scuole di calcio affidabili come tecnica e valore umani
Sono la mamma di 2 ragazzi di 13 anni
Grazie a tutti
Emy
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni