Home | Interno | Rovereto | Vacanze rovinate e truffe informatiche le più gettonate a Rovereto

Vacanze rovinate e truffe informatiche le più gettonate a Rovereto

In un anno l’associazione Federconsumatori ha fatto recuperare ai cittadini 136mila euro

image

Quattro anni fa apriva presso la sede della Comunità della Vallagarina in via Tommaseo a Rovereto lo sportello di Federconsumatori, l’associazione che lavora per la tutela dei cittadini.
Sportello a cui si sono rivolti decine e decine di cittadini (nel 2.012 120 persone con 78 contatti telefonici). Ebbene, oggi si riconferma la collaborazione tra Comunità della Vallagarina e Federconsumatori come ha spiegato stamani il presidente della Comunità Stefano Bisoffi.
«Il servizio è stato molto apprezzato - ha affermato il presidente Bisoffi – per questo intendiamo non solo rinnovarlo, ma potenziarlo lavorando insieme per andare incontro alle esigenze dei cittadini. Lo abbiamo già fatto negli scorsi anni accogliendo anche il servizio di tutela per i malati di diabete e in questo percorso si inserisce anche l’appuntamento mensile con il Difensore civico. Per noi sono importanti i rapporti di fiducia che si instaurano con i cittadini perché ci permettono di individuare eventuali criticità e sono un costante stimolo alla corretta informazione e alla trasparenza.»
 
Alla Federconsumatori arriva un po’ di tutto, dalle denunce di comportamento dei commercianti  che ad esempio non rispettano la garanzia dei 2 anni sui prodotti venduti (a questo proposito è interessante rilevare che un colosso come la Apple che garantiva i suoi prodotti per 1 anno ha dovuto adeguarsi agli standard del nostro Paese, in quanto altrimenti la garanzia doveva essere rispettata dal negoziante che vendeva i prodotti Apple), ai contratti telefonici degli enti gestori che pur essendo leciti non rispettano la comunicazione nei confronti dell’utente quando questo sfora il budget del proprio contratto e dovrebbe essere immediatamente informato, al recupero dei bond argentini, ai rimborsi di Iva sulla Tia, alle truffe informatiche.
Tra i casi più eclatanti quello che riguarda una decina di utenti che si erano fidati di un’azienda di Firenze, sottoscrivendo l’adesione a un corso di computer che doveva svolgersi in una sala della sacra Famiglia (la Sacra Famiglia non c’entra nulla aveva solo affittato i locali).
 
In realtà al corso cui hanno partecipato persone tra i 50/60 anni c’era un solo pc ed era ad uso dell’istruttore, ai corsisti era stato consegnato unicamente materiale didattico eppure il corso che era della durata di 6 mesi aveva un pagamento di 3 mila euro.
Ebbene la Federconsumatori ha presentato una denuncia all’Autority della Comunicazione per truffa informatica.
 
Poi ci sono i casi delle vacanze rovinate dove si magnificava il mare a pochi metri e l’ottima pulizia per poi trovarsi distanti dalla spiaggia e con gli animaletti nelle camere.
Insomma una giungla quella descritta dal coordinatore di Federconsumatori del Trentino per Rovereto dottor Pasquale De Mattheis e dal collaboratore Giuliano Angheben.
 
In un anno l’associazione ha fatto recuperare ai cittadini 136 mila euro e per il futuro ha in mente di proseguire nella tutela dei malati di diabete nonché di tutti i cittadini utenti del servizio sanitario e tutelerà anche in collaborazione con la Comunità della Vallagarina i diritti primari (Casa e cibo) delle circa 300 famiglie che sono prive di tutela legale.
Inoltre lo staff di Federconsumatori si sta preparando per quando verrà totalmente liberalizzata l’energia elettrica e che si teme sarà una guerra di tariffe a scapito della qualità del servizio (soprattutto in caso di guasti).
 
Lo sportello di Federconsumatori che ora è chiuso per ferie riaprirà in settembre ogni lunedì dalle 15 alle 16 presso la sede della comunità in via Tommaseo a Rovereto.
L’ufficio legale è a cura dell’avv. Giovanna Sorrentino e dell’avv. Chiara Mattei.
 
Nella foto: Bisoffi, De Mattei e Angheben.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni