Home | Interno | Rovereto | La Polizia di Rovereto arresta a Sondrio i ladri del Brione

La Polizia di Rovereto arresta a Sondrio i ladri del Brione

Si tratta di due albanesi, uno di 45 anni e di uno di 25, individuati in meno di un mese

Era lo scorso 4 novembre quando la Volante della Polizia di Stato del Commissariato di Rovereto interveniva nel tardo pomeriggio nella zona del Brione a seguito della segnalazione di alcuni residenti che avevano visto due soggetti tentare di penetrare nelle abitazioni della zona.
Arrivata nel quartiere, la pattuglia intercettava immediatamente uno dei due individui, che alla vista della vettura di servizio si dava però a precipitosa fuga, scavalcando le recinzioni di alcune abitazioni e facendo perdere le proprie tracce.
Rimasti in zona, i poliziotti udivano un improvviso latrare di un cane che li metteva sulle tracce dell’altro fuggitivo che riuscivano infine a bloccare, dopo un inseguimento a piedi tra le abitazioni.
 
Il soggetto, un cittadino albanese di 45 anni residente in provincia di Milano, veniva così denunciato per tentato furto in abitazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, mentre il prosieguo degli opportuni accertamenti disposti dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto consentiva di identificare dopo pochi giorni il complice, anche lui cittadino albanese venticinquenne residente in provincia di Bergamo, e denunciarlo parimenti per tentato furto in concorso.
Tutti gli elementi raccolti nell’indagine, come di prassi, venivano quindi inseriti nei precedenti di polizia ed attenzionati in particolar modo dalla Squadra Mobile di Sondrio, che stava indagando per una serie di furti simili perpetrati nella zona della Valtellina.
 
Grazie alle indicazioni fornite dagli uomini della polizia giudiziaria del Commissariato di Rovereto, soprattutto relative alle autovetture e ai telefoni cellulari utilizzati dai malviventi, i colleghi, in collaborazione con la Stazione Carabinieri di Morbegno, predisponevano mirati servizi e riuscivano, nella sera del 19 novembre, ad arrestare i due pericolosi ladri in flagranza di reato, trovandoli anche in possesso di una pistola Beretta calibro 22 appena rubata da un’abitazione della zona.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni