Home | Interno | Rovereto | Gli auguri per il 60° compleanno di Athos Grandi

Gli auguri per il 60° compleanno di Athos Grandi

Paolo Farinati in ricordo dei tempi d’oro di quell’impareggiabile quinquennio di Pallamano targato Volani 1975-1980

image

La squadra dell’HC Volani Rovereto vincitrice nell’annata 1977/78 dello scudetto e della Coppa Italia.
 
Oggi, sabato 28 dicembre, un grande storico sportivo di Rovereto, nobile coscritto del 1959, arriva alla bella cifra tonda dei 60 anni: Athos Grandi.
Ci conosciamo da quando avevamo i pantaloncini corti, abbiamo calcato i campi di calcio di mezzo Trentino, ma soprattutto abbiamo condiviso giovanissimi la straordinaria epopea della pallamano maschile di Rovereto, in particolare quell’impareggiabile quinquennio targato Volani 1975/1980.
Atleta dalla grinta infinita, memorabili i suoi velocissimi contropiedi ben lanciati dai registi della squadra Angeli, Vecchio e Malesani, come pure le sue spettacolari entrate dall’ala destra, che quasi sempre si concludevano a rete con il suo beffardo tiro di rimbalzo sotto le gambe dei più grandi portieri italiani.
 

Paolo Farinati con Athos Grandi e compagni a Rimini nel 1978.
 
La sua determinazione e il suo entusiasmo erano sempre benvenuti nel prestigioso spogliatoio di quella squadra allora temuta da Bressanone e Siracusa.
Dopo un’infelice esperienza vissuta assieme in un raduno a Rimini con la Nazionale italiana juniores, al termine del quale il CT prof. Francese ci escluse entrambi con nostra enorme comprensibile delusione, Athos conobbe meritatamente la chiamata in maglia azzurra con la Nazionale maggiore.
 

Paolo Farinati e Athos Grandi oggi.
 
Dopo quegli anni meravigliosi vissuti con la palla n.3, Athos tornò al suo primo grande amore, il pallone n. 5, ovvero il calcio, di cui ancora oggi è apprezzato tecnico e selezionatore per le squadre giovanili della nostra regione.
Caro Athos, sei arrivato anche Tu nell’esclusivo gruppo delle 60 primavere. Ti faccio i miei migliori auguri, ben sapendo che è solo una tappa, molto importante, ma certamente meno di quelle che ti aspettano in futuro.
Prosit e… ad maiora…!
 
Paolo Farinati

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni