Home | Interno | Rovereto | Botti di Capodanno, il «memo» del Comune di Rovereto

Botti di Capodanno, il «memo» del Comune di Rovereto

Oltre ai divieti di legge, si ricorda che alla base di tutto deve esserci il buonsenso

L'Amministrazione di Rovereto, in occasione delle festività di fine anno, ricorda che su tutto il territorio provinciale vige dal 22.12.2016 un’ordinanza PAT, specifica, che fissa un espresso divieto alla «...accensione e lancio di fuochi d’artificio e delle cosiddette lanterne cinesi, di sparo petardi, di scoppio mortaretti, razzi e di ogni altro artificio pirotecnico al di fuori dei centri abitati...».
In aggiunta a tali provvedimenti, per il perimetro urbano, il Comune ribadisce come negli anni scorsi ha fatto, le raccomandazioni al rispetto delle regole che sono state proprio in questi giorni ricordate dal Corpo dei Vigili del Fuoco.
 
Si ricorda che è stato predisposto un adeguato controllo e monitoraggio del territorio da parte delle Forze dell’Ordine.
La Polizia di Stato – anche in collaborazione con la Polizia Locale – ha inoltre verificato la rispondenza ai parametri di sicurezza dei fuochi di libera vendita.
Infine anche a seguito della mozione approvata dal Consiglio Comunale lo scorso 1 ottobre 2019, il Comune di Rovereto ha scelto di agire d’esempio scegliendo di sostenere per la fine d’anno un evento più rispettoso del territorio e della fauna: quello cioè di un light show e non di uno spettacolo con fuochi d’artificio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni