Home | Interno | Ambiente | La Provincia comunica: Nasce «Radio Pianeta3»

La Provincia comunica: Nasce «Radio Pianeta3»

La web radio di APPA racconta le relazioni tra gli esseri umani e la Terra coi ragazzi

Si chiama «Radio Pianeta3», è la web radio che parla di ambiente. Viviamo sul terzo pianeta del sistema solare, ma noi europei consumiamo come se avessimo tre pianeti a disposizione, per questo si chiama Radio Pianeta3. Una radio che guarda al futuro e racconta i segnali che la Terra ci invia nel presente.
Radio Pianeta3 è il nuovo percorso di «media education» proposto dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente di Trento, nata per raccontare insieme agli studenti delle scuole secondarie del Trentino la relazione tra gli esseri umani e il pianeta nel quale viviamo.
«Microfoni Fusi» è la prima trasmissione della neonata webradio, che fa riferimento all’obiettivo nr. 13 dell’Agenda 2030 dell’ONU sulla necessità di adottare misure urgenti per combattere i cambiamenti climatici e le loro conseguenze. La prima stagione della trasmissione di 13 puntate è redatta con alcune classi di Istituti scolastici delle scuole secondarie di primo grado del territorio provinciale: IC Vigolo Vattaro, IC Valle Dei Laghi Dro, IC Borgo Valsugana.
 
Ogni settimana a partire dal 15 marzo 2022 e fino al 7 giugno, Gabriele Bertacchini e Andrea Genzone, conduttori delle puntate, presentano e commentano gli argomenti scelti da studentesse e studenti, dando spazio alle loro voci e a quelle dei loro ospiti.
In ogni puntata, il cambiamento climatico sarà affrontato nelle sue diverse sfaccettature mediante notizie, dati aggiornati, commenti, testimonianze e grazie a interviste a ricercatori, divulgatori, associazioni e climatologi, che aiuteranno a favorire la crescita di un senso critico sull’argomento.
L’idea degli autori è di utilizzare questa nuova attività educativa didattica per sviluppare nei ragazzi maggiore capacità di osservazione sull’ambiente in cui viviamo coinvolgendoli attivamente. Per dare nuove priorità al nostro modo di vivere è necessario iniziare dalla conoscenza e dai segnali che il Pianeta nel quale viviamo continua a inviarci.
 
Il modello che è stato costruito nel corso del XIX e XX secolo, richiede una revisione profonda, che difficilmente si potrà realizzare senza passare dalla volontà collettiva.
Per questo la radio, pur basandosi su un lavoro svolto insieme agli studenti delle scuole secondarie, si rivolge a un pubblico ampio e diffuso e va oltre i confini scolastici; vuole essere uno strumento aperto, pensato insieme alle diverse realtà del territorio e alle diverse istituzioni scolastiche che possono partecipare attivamente alla sua costruzione.
La nuova trasmissione «Microfoni fusi» è ascoltabile liberamente su www.radiopianeta3.it, Spotify, Spreaker e sulle principali piattaforme di podcast a partire dal 15 marzo 2022.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande