Home | Interno | ANA | Celebrazione dei 150 anni del Corpo degli Alpini

Celebrazione dei 150 anni del Corpo degli Alpini

Il 24 giugno 2022, alle ore 18.00, giungerà su Trento la Staffetta Alpina, in occasione del 150° di Fondazione del Corpo degli Alpini

image

 
Il programma delle commemorazioni per i 150 anni dalla costituzione del Corpo degli Alpini prevede una serie di iniziative storico culturali, cerimoniali e sportive che unite alle attività addestrative svolte dalle Truppe Alpine dell’Esercito, stanno contribuendo a costruire un ritratto di questa straordinaria specialità creata con Regio Decreto firmato il 15 ottobre 1872 da Vittorio Emanuele II a Napoli ove le Truppe Alpine dell’Esercito quest’anno ne commemoreranno la ricorrenza.
Fra le tante iniziative la Staffetta Ventimiglia-Trieste è uno degli eventi principali. L’attività ha preso il via lunedì 6 giugno da Ventimiglia e si concluderà il 2 luglio a Trieste.
 

 
Centinaia di appartenenti alle Truppe Alpine dell’Esercito e all’Associazione Nazionale Alpini in queste tre settimane hanno coperto più di 1000 km su un itinerario suddiviso complessivamente in 23 tappe e che collega le Alpi Marittime a quelle Giulie, (la staffetta ha avuto uno «spin-off» sull’Appennino abruzzese in occasione delle Alpiniadi dell’ANA ed a ricordo di quelle terre che tanto hanno dato agli alpini e dagli stessi tanto hanno ricevuto in termini di solidarietà).
La Staffetta della memoria e della tradizione alpina ha toccato e toccherà i luoghi delle origini del Corpo ed ha attraversato città alpine come Aosta, Torino, Cuneo, Ivrea, Biella, Lecco, Como, Brescia, L’Aquila, per poi prossimamente raggiungere Trento Belluno e Udine, passando per le sedi di reparti delle Truppe Alpine dell’Esercito, raggiungendo altresì montagne, monumenti e memoriali cari a tutte le penne nere.
 

 
Il lungo viaggio che unisce capacità atletiche e storia si è snodato attraverso posti particolari come Sagliano Micca, nel biellese, dove è situata la fabbrica degli inconfondibili cappelli con la penna e Cassano d’Adda, in provincia di Milano, dove nacque l’ideatore del Corpo Domenico Perrucchetti
Anche il Trentino venerdì 24 giugno sarà interessato da questo evento, Il DosS Trento sarà la città di arrivo della 16ª tappa (Bassano del Grappa > Trento).
Personale del 2° Reggimento genio guastatori alpini della Brigata «Julia» e gli appartenenti alla Sezione ANA Trento saranno i tedofori della fiaccola della memoria e tradizione alpina (replica di quella realizzata dal Coordinamento Giovani ANA delle Sezioni Trentino ed Alto Adige – in occasione della 91 Adunata di Trento - maggio 2018).
 

 
La fiaccola, passando come testimone da Bassano a Trento vuole rappresentare un simbolo di coesione e solidarietà, all’insegna dei valori alpini incarnati dalle moderne Truppe Alpine dell'Esercito e dall’impegno per la comunità espresso dall’Associazione Nazionale Alpini, i cui volontari ogni anno donano migliaia di ore di lavoro, operando al fianco delle istituzioni locali nel campo della protezione civile e a sostegno di numerose iniziative in favore dei più bisognosi.
 
  IL PROGRAMMA 
- Venerdi 24 giugno, Trento ore 18.00
PARTENZA Porta dei Diamanti presso Castello del BuonConsiglio, attraversamento via dei Ventuno, Via San Marco, vicolo San Marco, Contrada S. M. Maddalena, Largo Carducci, via San Pietro, Piazza Cesare Battisti, via Diaz, via Oss Mazzurana, via Manci, via Alfieri, attraversamento del Parco di Piazza Dante, cavalcaferrovia, Ponte S. Lorenzo,via Brescia, Piazzale Divisioni Alpine, Dos Trento ARRIVO.
Segue Cerimonia presso Mausoleo di Cesare Battisti in Doss Trent.
 
- Sabato 25 giugno gli staffettisti partiranno da Merano per le tappe Altoatesine (Merano-Brunico).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande