Home | Interno | Forze Armate | Suicidi tra le forze dell’ordine: è la prima causa di morte

Suicidi tra le forze dell’ordine: è la prima causa di morte

Il sindacato dei Carabinieri: «Ci sono morti silenziose a cui vorremmo dar voce e dignità»

«Ci sono morti silenziose a cui vorremmo dar voce e dignità».
Così Antonio Nicolosi, segretario generale di UNARMA, commentando i suicidi che negli ultimi giorni hanno sconvolto le Forze dell’Ordine.
«Le Forze Armate, di polizia e del soccorso pubblico stanno vivendo un periodo di profondo stress e purtroppo molti colleghi si sono trovati da soli in un momento molto buio, in cui sottovalutare il benessere psicologico sul posto di lavoro non può che aggravare la loro condizione.
«Il suicidio è la prima causa di morte tra le Forze dell’Ordine e da inizio 2022 riscontriamo almeno 30 morti sul lavoro, avvenute anche con pistole di ordinanza. Come UNARMA ci siamo attivati da tempo per fornire servizi di supporto psicologico ai carabinieri, ma chiediamo che il fenomeno sia affrontato anche di petto dalle istituzioni, istituendo una giornata di sensibilizzazione.
«Per questo, oltre al 10 settembre in cui ricorre la giornata mondiale per la prevenzione del suicidio, vorremmo ne fosse istituita una dedicata ai tanti colleghi e colleghe che si sono tolti la vita e a cui non siamo riusciti a porgere in tempo una mano.
«Chiediamo a tutti gli operatori di polizia di aderire a una nostra petizione popolare, che lanceremo lunedì, per sondare l’opinione su questo tema sensibile: che sia una dimostrazione di supporto per dir loro che un’alternativa c’è sempre e che UNARMA è a loro fianco.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande