Home | Interno | Forze Armate | Esercitazione di ricerca e soccorso del 4° Reggimento «Altair»

Esercitazione di ricerca e soccorso del 4° Reggimento «Altair»

Si è svolta un’esercitazione con la collaborazione dei Sindaci di Nova Ponente e Aldino e del consorzio di miglioramento fondiario di Aldino

image

 
Si è svolta nella serata di ieri un’esercitazione di ricerca e soccorso pianificata, organizzata e condotta dal 4° Reggimento Aviazione Esercito «Altair» per confermare il livello di amalgama dei propri equipaggi con i soccorritori alpini e rendere sempre più fluide le modalità di attivazione dei propri assetti.
L’esercitazione, condotta con la collaborazione dei Sindaci di Nova Ponente e Aldino (BZ) e del consorzio di miglioramento fondiario di Aldino, ha visto la partecipazione del soccorso alpino Bergrettungs­dienst im Alpenverein Südtirol (BRD), dei Vigili del Fuoco Volontari, della Croce Bianca di Nova Ponente e Aldino e della Polizia Locale dei comuni interessati.



Simulando la ricerca e il soccorso di personale civile disperso a seguito di una frana, sono state messe in atto, in perfetta sinergia, tutte le procedure previste per l’impiego degli elicotteri dell’Aviazione dell’Esercito con gli operatori del soccorso.
Gli equipaggi di volo, tra cui un eli-recuperatore avanzato e i 22 operatori del soccorso alpino, hanno impiegato due elicotteri UH-205 del 4° «Altair» per operare in uno scenario addestrativo complesso.



In particolare, sia nell’arco notturno sia in quello diurno, gli equipaggi di volo dell’Esercito hanno dimostrato una efficace capacità di intervento garantendo l’inserzione delle squadre di soccorso in quota e in ambiente impervio e il recupero dei feriti/dispersi in ambiente boschivo e/o all’interno di un bacino idrico, impiegando la tecnica del verricello nelle zone in cui l’atterraggio non era consentito.



Questa esercitazione rappresenta un momento di verifica del continuo addestramento che gli equipaggi del 4° «Altair» conducono per garantire giornalmente un assetto in prontezza H24 in grado di intervenire a salvaguardia della vita umana nell’ambito del piano di Pronto Intervento Aereo Nazionale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande