Home | Interno | Forze Armate | Formati in Pusteria i nuovi «assistenti militari alle piste da sci»

Formati in Pusteria i nuovi «assistenti militari alle piste da sci»

Un servizio quanto mai importante fornito alla collettività da personale delle Truppe Alpine dell’Esercito altamente qualificato e preparato

image

>
Chiamati spesso e impropriamente «soccorritori piste», gli assistenti militari alle piste da sci dell’Esercito rappresentano una realtà molto apprezzata e sempre più richiesta dai gestori degli impianti sciistici di numerosi comprensori delle Alpi e dell’Appennino abruzzese.
Un’esigenza inizialmente nata per supportare le Unità militari impegnate in attività in montagna su terreno innevato che, nel tempo, si è trasformata in un servizio offerto alla collettività a favore di chiunque pratichi lo sci alpino.
 

 
Grazie infatti all’addestramento svolto, integrato da una specifica preparazione in campo sanitario fornita dal personale del Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana (Centro di Mobilitazione Nord Est) che abilita a fornire il primo soccorso anche se necessario mediante l’utilizzo del defibrillatore, il personale delle Truppe Alpine è in grado di intervenire in sicurezza per garantire la pronta assistenza ad eventuali infortunati.
 

 
In tale contesto si è da poco concluso al 6° reggimento Alpini un corso che ha portato a qualificare 16 nuovi assistenti alle piste, scelti dopo un’accurata selezione iniziale tra i migliori sciatori dei reggimenti delle Truppe Alpine.
Cinque nuovi assistenti sono effettivi al battaglione Alpini «Bassano», di stanza a Brunico e San Candido, il cui personale impegnato nella stagione invernale da poco conclusa nei comprensori sciistici dell’Alta Val Pusteria ha operato oltre 100 interventi di soccorso.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande