Home | Interno | Parità di Genere | 8 marzo. Per riflettere e combattere la violenza

8 marzo. Per riflettere e combattere la violenza

Da «Se l’amore ferisce», ed. Erickson – Di Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo

Non avevo ancora quattro anni quando mia madre si infilava nel mio letto non per coccolarmi ma per scappare e mettersi in salvo da suo marito.
Ne avevo qualcuno in più quando imparai ad arrestarle il sangue dal naso ogni volta che lui la picchiava senza ragione.
Percepivo il colpo come un rumore secco e subito dopo il grido strozzato di mia madre che cercava riparo.
Non la odiava ma ricordo di aver pensato più volte che non sapesse che farsene di lei. La sentiva ingombrante.
Un giorno mi disse, senza rabbia: «Prima o poi la faccio fuori, tua madre» e mimò alle sue spalle il gesto con la lama di un coltello.
Poi mi sorrise con un’occhiata complice.
 
Più della sua violenza mi feriva la sottomissione di mia madre, il suo non ribellarsi, la totale accondiscendenza alla forza con la quale lui la teneva in ostaggio.
Giustificavo il suo annullamento con l’incarico a essere io, in quanto primogenita, a rimpiazzarla nei suoi compiti.
Lei piangeva di nascosto e io non lo sopportavo.
Non accettavo la sua ipocrisia e mi impedii ostinatamente di piangere.
Non ho mai pianto per nessuno.
Solo le femmine hanno il diritto di piangere, diceva mio padre, e io ho rinunciato a essere femmina per farlo contento, per compensare i suoi vuoti e avere le briciole di quel suo vago amore per me.
 
Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo
Dada «Se l’amore ferisce» - Ed. Erickson

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni