Home | Interno | Religioni | Ore 16, chiesa di san Giuseppe con diretta streaming e TV

Ore 16, chiesa di san Giuseppe con diretta streaming e TV

Due nuovi diaconi per la Chiesa trentina nel giorno di san Giuseppe: a Riva del Garda l’ordinazione di Michele e Antonello, sposati e padri di famiglia

La Chiesa di Trento avrà il dono domani, sabato 19 marzo, festa di san Giuseppe, di due nuovi diaconi permanenti.
Si tratta di Michele Albertani, rivano, 55 anni e di Antonello Siciliano, 47 anni, della parrocchia di Nago-Torbole.
Entrambi sposati con figli, saranno ordinati dall’arcivescovo Lauro nella s. Messa che avrà inizio alle ore 16 nella chiesa di san Giuseppe a Riva del Garda.
 
Michele fa l’imbianchino, Antonello lavora all’Agenzia delle Entrate.
Arrivano all’altare con il sostegno delle loro grandi famiglie, l’esperienza di scelte di accoglienza e di servizio nelle parrocchie di Riva e di Nago-Torbole, l’entusiasmo di poter collaborare da subito al Cammino sinodale appena avviato in Diocesi di Trento.
In un’ampia intervista parallela rilasciata al settimanale Vita Trentina evidenziano la possibilità del diacono di farsi vicino alla gente comune, di essere «accessibili a tutti» e svolgere un ruolo complementare a quello dei sacerdoti, pur in costante ricerca di una migliore valorizzazione del diaconato permanente all’interno della comunità ecclesiale.
 
«Siamo molto felici di metterci a disposizione del nostro arcivescovo mons. Lauro Tisi e delle nostre Comunità, certi – scrivono nella locandina che annuncia la loro ordinazione – che Gesù saprà guidare i nostri passi, sostenendoci con la Sua grazia.
«Ci auguriamo che il Sacramento dell’ordine che riceveremo ci aiuti ancora di più ad avere gli stessi pensieri e provare gli stessi sentimenti di Cristo, in dialogo con il Padre e amando i fratelli come li ama Gesù.»
 

 
In una loro breve autobiografia, così i due ordinandi si raccontano:  
Michele: sono a nato a Riva del Garda, sono sposato con Cristina Serena, per tutti Chicca, dal nostro matrimonio sono nati quattro figli: Martina, Matteo, Luca e Michela. Come famiglia abbiamo aperto la nostra casa a Sasha e Nouamann attraverso l’esperienza dell’affidamento familiare.
Sono un artigiano come S. Giuseppe, con una ditta di tinteggiature. All’interno della mia comunità sono impegnato nell’animazione delle messe e frequento gli incontri «Sulla tua parola» nei quali viene approfondita la parola di Dio.
 
Antonello: sono nato a Trento, ho 47 anni, sono sposato con Francesca Giramonti e ho tre meravigliosi figli: Jacopo, Daniele e Mariastella. Vivo con la mia famiglia a Torbole sul Garda e attualmente presto servizio per le Parrocchie di Nago e di Torbole.
Il mio lavoro è simile a quello dell’apostolo Matteo e di Zaccheo: lavoro all’Agenzia delle Entrate di Riva del Garda.
Da diversi anni collaboro nel servizio di animazione musicale per le Sante Messe e per l’oratorio, presto il servizio di catechista e di ministro straordinario della Comunione; da quattro anni circa mi occupo del progetto musicale Skytarriamo e faccio parte del Consiglio Pastorale delle Parrocchie di Nago e Torbole.
 
L’ordinazione diaconale di Michele Albertani ed Antonello Siciliano sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Diocesi di Trento e su Telepace Trento (canale 12).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande