Home | Interno | Riva Arco Torbole | Era chiusa dal 2 gennaio per una grossa frana a Tempesta

Era chiusa dal 2 gennaio per una grossa frana a Tempesta

Riapre nel pomeriggio di oggi a senso unico alternato la Gardesana orientale

image

>
Verrà riaperta nel pomeriggio, a senso unico alternato, all'incirca verso le ore 16.00, la S.S. 249 Gardesana orientale, nel tratto in località Tempesta, nel comune di Nago Torbole.
Era chiusa dal 2 gennaio scorso a causa di una grossa frana che si era staccata dal versante a monte ostruendo completamente la carreggiata.
Per ripristinare l’agibilità dell’arteria si è resa necessaria un’articolata serie di interventi, avviati con procedura di somma urgenza già all’indomani dell’evento franoso dal Servizio Gestione Strade con la collaborazione dei geologi del Servizio provinciale e decisi dopo un sopralluogo avvenuto il 3 gennaio, alla presenza del presidente della Provincia Maurizio Fugatti.
In via preliminare, anche al fine di garantire la sicurezza dei lavoratori, si è reso necessario il consolidamento della parete rocciosa che costeggia la SS 249, attraverso la demolizione con esplosivo di un volume di roccia pari a circa 400 metri cubi, in precario equilibrio lungo il versante nella zona immediatamente a monte della nicchia di frana, e la successiva posa in opera di reti metalliche di rivestimento opportunamente rinforzate e di nuove barriere paramassi.
 

 
A seguire è stato rimosso il materiale dalla sede stradale, per un volume nell’ordine di 1.000 metri cubi; sono stati quindi completati gli interventi di consolidamento del versante nella zona messa a nudo con la rimozione del materiale franato e si è ricostruita la pavimentazione bituminosa gravemente danneggiata per un’ampia porzione del tratto stradale interessato dal crollo roccioso.
Gli interventi sono stati poi completati con la posa in opera di una barriera di sicurezza provvisoria ad elementi prefabbricati sulla corsia lato lago della carreggiata in sostituzione dell’originario parapetto, anch’esso danneggiato dalla frana, in modo da accelerare il ripristino del collegamento stradale, a senso unico alternato regolato da semaforo, tra Torbole e Malcesine.
I lavori proseguiranno con continuità anche nelle prossime settimane con la ricostruzione del parapetto lungo il lago, con le stesse caratteristiche dell’originario manufatto. La completa ultimazione è prevista per la metà del prossimo mese di marzo, quando potrà essere ripristinata la circolazione a doppio senso di marcia.
Con la riapertura della SS 249 verranno sospese, a partire da domenica 14 febbraio, le corse in battello Malcesine - Riva del Garda - Malcesine, istituite a partire dal 4 gennaio scorso, a seguito dell’interruzione del collegamento stradale.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni