Home | Interno | Riva Arco Torbole | Helene Giovanelli in nazionale assoluta di salvamento

Helene Giovanelli in nazionale assoluta di salvamento

Helene, Amici Nuoto Riva, si è messa al collo due preziose medaglie: argento 50 trasporto manichino, bronzo 100 percorso misto

image

>
Risultato importantissimo per i colori di Amici Nuoto Riva; per la prima volta Helene Giovanelli sale sul podio individuale ai campionati italiani assoluti di nuoto per salvamento in piscina, portando a quota 70 le medaglie di salvamento conquistate in campo nazionale ed internazionale.
La Federazione Italiana Nuoto nei giorni scorsi ha pubblicato i risultati del campionato italiano assoluto invernale svolto su base regionale, a causa dell'annullamento della rassegna nazionale prevista per il 28 e 29 novembre 2020 a Milano.

Helene Giovanelli (già convocata con la nazionale giovanile agli europei del 2019) si è messa al collo due preziose medaglie:
- argento 50 trasporto manichino con 35.88
- bronzo 100 percorso misto con 1.14.57

Questi risultati che le hanno permesso di ottenere la convocazione in nazionale assoluta per il collegiale di Milano dal 14 al 17 marzo.
Nel weekend appena trascorso è andata in scena la fase provinciale della Coppa Tokyo valida per i criteria nazionali giovanili e per la qualificazione al campionato italiano assoluto di nuoto. Sempre Giovanelli è stata la protagonista a livello assoluto della due giorni con la il poker di vittorie personali nei 50/100/200/400 stile libero, ottenendo il suo nuovo primato personale nei 200.

Anche Lucia Bortolotti si è messa in evidenza ottenendo i nuovi record sociali nei 1500 stile libero (con 17.43.55, migliora il precedente che già le apparteneva) e negli 800 stile libero con 9.11.91, crono con cui ha conquistato l'ambito accesso al campionato italiano assoluto di fondo in acque libere nei 5 e 10 km.
Dopo che a dicembre si era già qualificata per quello di mezzofondo nei 2,5 km. Per Bortolotti 2° secondo posto assoluto della manifestazione negli 800 e terzo nei 1.500.


 
  Gli altri classificati nelle prime 3 posizioni sono stati: 
- Samuel Guarnati 1° nei 50 stile libero (scende per la prima volta sotto il muro dei 25 secondi con 24.65) e 2° nei 50 dorso (scende per la prima volta sotto i 29 secondi con 28.65),
- Davide Ballardi 1° nei 1500 stile libero e già qualificato per il campionato italiano di categoria di fondo in acque libere (5 e 10 km)
- Stefano Bolognani 2° nei 50 stile libero,
- Alessia Zanetti 3a nei 50 stile libero e 100 dorso,
- Eleonora Turrini 3° nei 100 rana.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni