Home | Interno | Riva Arco Torbole | «Storie di donne»: c’è il bando della 16ª edizione

«Storie di donne»: c’è il bando della 16ª edizione

L'iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della loro vita e delle loro esperienze

La biblioteca civica «Bruno Emmert» di Arco ha pubblicato sul proprio sito web (vedi) il bando della sedicesima edizione del concorso letterario «Storie di donne». Consegna degli elaborati entro le ore 12 del 30 aprile 2021.
Rivolto a tutte le donne, il concorso non richiede alcuna quota d'iscrizione. Possono partecipare donne italiane e straniere (i testi però devono essere scritti in lingua italiana).

L'iniziativa nasce dalla volontà di dare spazio alle voci femminili che raccontano di sé, della loro vita e delle loro esperienze, di ciò che è reale e quotidiano, ma anche dei sogni e delle ambizioni, delle piccole, grandi «evasioni».
Quest’anno la sezione «Nuove generazioni» è tematica: «Guardando il futuro!» Le giovani scrittrici (da 18 a 35 anni di età) sono chiamate a rappresentare, auspicare, provocare sulla visione che hanno del prossimo futuro. Rimane inoltre la sezione speciale «San Pancrazio», dedicata alle dipendenze (alcool e gioco) e alla salute di genere.
 
Ogni partecipante potrà concorrere con un massimo di tre racconti, la scadenza per la consegna delle opere è fissata alle ore 12 del 30 aprile 2021.
Le opere, inedite, non possono essere già state premiate in altri concorsi letterari o aver partecipato ad altre edizioni del presente concorso.
La lunghezza dei racconti non deve superare cinque fogli, scritti su una sola facciata, formato A4, di trenta righe dattiloscritte ciascuna, con un massimo di 60 battute per riga, ovvero 9.000 battute.
Gli elaborati saranno esaminati da una commissione giudicatrice di consolidata preparazione in ambito letterario, giornalistico e medico.
 
 Saranno premiate le prime tre classificate nel modo seguente 
Sezione generale
1° classificato: buono acquisto di 300 euro
2° classificato: buono acquisto di 200 euro
3° classificato: buono acquisto di 150 euro
 
Sezione «Nuove generazioni» (tema: «Guardando al futuro!»)
buono acquisto di 300 euro
 
Sezione speciale «San Pancrazio» (premio offerto da Kos Care-Santo Stefano riabilitazione)
1° classificato tema «No alcol»; buono acquisto di 300 euro
2° classificato tema «No alcol»: buono acquisto di 200 euro
1° classificato tema «Gioco d'azzardo»: buono acquisto di 200 euro
1° classificato tema «Medicina di genere»: buono acquisto di 200 euro
 
I racconti, in tre copie cartacee più supporto elettronico (CD, DVD o chiavetta USB), devono pervenire in busta chiusa, anonima, con la dicitura «Storie di donne 2021», indirizzata al Comune di Arco, piazza Tre Novembre 3, 38062 Arco, TN, alla c.a. del dott. Alessandro Demartin, entro le ore 12 del 30 aprile 2021 (farà fede la data del timbro postale).
Le copie devono essere completamente anonime, non devono essere firmate o recare segni particolari atti a farne riconoscere l'autrice, pena l'esclusione dal concorso.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni