Home | Interno | Riva Arco Torbole | Un weekend con poco sole, poca pioggia e poco vento

Un weekend con poco sole, poca pioggia e poco vento

Concluse sul Garda Trentino la Torbole ILCA Spring Cup e la 29er Easter regatta

image

Foto Elena Giolai-Immagine & Comunicazione.
 
Tra pioggia, qualche raggio di sole e vento che è soffiato per periodi molto brevi, concluse sul Garda Trentino le prime regate internazionali delle classi ILCA e 29er che hanno aperto ufficialmente la stagione della grande vela sul lago
Filippo Baldini, Gintare Scheidt, Lorenzo Bartoli e Lorenzo Brando Chiavarini vincono nelle rispettive classi la Torbole Ilca Spring Cup, organizzata dal Circolo Vela Torbole
Vittoria ceka alla 29er Easter Regatta, organizzata dal Circolo Vela Arco. Le ravennati Marzocchi-Babini prime tra le femmine.
 
Week end difficile dal punto di vista meteo sul Garda Trentino, ma -nonostante ciò- i circoli velici come il Circolo vela Torbole e il Circolo Vela Arco, protagonisti dei primi due eventi internazionali a calendario- non si sono scoraggiati e hanno portato a termine i primi due eventi con un’ottima partecipazione anche estera e tre prove di regata.
Il Circolo Vela Torbole, che ha proposto la «Torbole ILCA Spring Cup», manifestazione che vuole diventare una classica negli anni a venire, con il singolo olimpico sia femminile che maschile della classe ILCA, ex Laser ha avuto la presenza di quasi 140 partecipanti, che in tre giorni sono riusciti a disputare tra pioggia, qualche raggio di sole e poco vento, 2 o 3 prove, a seconda della classe.
 
Il Circolo Vela Arco, con la sua Easter Regatta riservata al doppio acrobatico 29er, barca di interesse giovanile per la Federazione Italiana Vela, dopo il nulla di fatto del primo giorno per assenza di vento, domenica è riuscito a far concludere tre prove, due la mattina e una il primo pomeriggio.
Un risultato complessivo per entrambe le manifestazioni sicuramente positivo nonostante la poca fortuna avuta per il tempo.
D’ora in poi la stagione delle regate di vela e windsurf andrà via via infittendosi con eventi, che richiameranno i migliori atleti italiani, ma anche i primi team stranieri, che - seguendo le normative in vigore, potranno tornare sul lago di Garda per allenarsi e regatare.
 

 
 Torbole Ilca Spring Cup, Circolo Vela Torbole  
Al Circolo Vela Torbole i tre giorni di gare hanno rimesso in moto la macchina organizzativa del circolo presieduto da Mauro Versini, che d’ora in avanti proseguirà senza sosta con le sue attività non solo sportive, ma anche sociali e didattiche.
Sono stati sicuramente tre giorni complicati nella gestione in acqua delle regate per il Comitato di Regata, che ha avuto pochissime finestre di vento ed è rimasto molte ore in acqua, spesso sotto la pioggia, per trovare il momento migliore per far partire i regatanti.
Il Campione europeo Lorenzo Brando Chiavarini con tre primi si è imposto nella categoria maggiore Ilca 7, davanti a Dimitri Peroni (Fraglia Vela Malcesine, 5-2-2) e Cesare Barabino, primo under 21 (YC Olbia, 2-4-3). Premio speciale ad Attilio Boroni, il più giovane della flotta in questa categoria.
 
Nella classe ILCA 6 (ex Radial) vittoria femminile di Gintare Scheidt (argento olimpico nella stessa classe a Pechino 2008), seguita dalla rivana Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva) e da Joyce Floridia.
Nella categoria Under 19 vittoria dell’atleta del Circolo Vela Torbole Carlotta Rizzardi e tra i maschi di Francesco Novelli (Fraglia Vela Malcesine).
Il podio Ilca 6 maschile ha visto sul gradino più alto il portacolori del Circolo Vela Torbole Filippo Baldini, seguito da Filipp Zeno Massironi (CN Bardolino) e Lorenzo Predari (FV Malcesine).
Tra i più giovani della classe Ilca 4 vittoria di Lorenzo Bartoli (CN Bardolino), secondo e primo under 16 lo sloveno Zabukovec e terzo Lorenzo Fonda (CV Muggia).
 

 
 29er Easter Regatta, Circolo Vela Arco  
Per il doppio 29er ottima partecipazione con oltre 50 equipaggi, tra cui diversi stranieri, che hanno occupato gran parte del podio maschile.
Vittoria dei ceki Michael e Lukas Krsicka, che con un 10-7-1 hanno avuto la meglio nonostante la parità di punteggio (vince chi realizza risultato migliore nell’ultima prova) sui romagnoli Gatta-Sampieri (CN Savio), equipaggio misto già in evidenza nella classe giovanile FIV RSFeva.
Terzi gli svedesi Westerlind-Wolfang, partiti bene con un secondo e poi peggiorati nelle succesive prove (13-7).
Primo equipaggio femminile le ravennati Greta Marzocchi e Giada Babini, un solo punto davanti alle atlete di casa Scalmazzi-Vezzoli, un po’ alterne nei parziali.

Photo gallery Torbole Ilca Spring Cup.
Photo gallery 29er Easter Regatta.


Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni