Home | Interno | Riva Arco Torbole | Esordio del Vertical Velo nell’Alto Garda Trentino

Esordio del Vertical Velo nell’Alto Garda Trentino

Il 26 settembre scatterà l’ora del primo chilometro verticale, la sfida mozzafiato sui mille metri di dislivello tra Bolognano e il monte Velo

image

>
Il 26 settembre scatterà l’ora del primo chilometro verticale dell’Alto Garda Trentino: il Vertical Velo sarà il teatro della sfida mozzafiato lungo i mille metri di dislivello che separano la frazione arcense di Bolognano ed il Monte Velo.
Poco meno di quattro chilometri e mezzo di sviluppo per lasciare subito il fondovalle altogardesano a suon di pendenze mozzafiato, per avvicinarsi progressivamente alla Val di Gresta fino all’arrivo, posizionato poche decine di metri a valle di Passo Santa Barbara.
L’idea di proporre un verticale nell’Alto Garda è maturata nella mente dei referenti della Stivo Running, la sezione dedicata alla corsa all’interno dell’ASD Stivo, storica società con sede a Bolognano.
 
Una Bolognano che negli anni è stata tradizionale sede di una prova di corsa in montagna capace di entrare nel panorama della Coppa del Mondo come la Bolognano - Velo: il Vertical Velo mantiene grossomodo le estremità, ma nel mezzo il percorso è completamente inedito, quasi costantemente orientato verso la linea di massima pendenza, su fondo compatto ed ideale per salire in tempi rapidissimi al cospetto del Monte Stivo.

«Il verticale è un format di gara che mancava nel pur ampio ventaglio di proposte outdoor dell’Alto Garda e per questo abbiamo voluto puntare all’evento del 26 settembre - racconta il Comitato Organizzatore - Sarà una gara da vivere fino in fondo, con uno sguardo costantemente rivolto alla beneficenza visto che l’incasso - al netto delle spese - sarà devoluto all’associazione Rotte Inverse APS che si occupa di sensibilizzazione verso pratiche responsabili per l’Ambiente e la Comunità, a cominciare dal progetto di pulizia di tutto il percorso del fiume Sarca, dalla sorgente alla foce.»
Il Vertical Velo scatterà alle 10 di domenica 26 settembre a poche centinaia di metri di distanza dal centro sportivo della Stivo, a Bolognano di Arco: sarà possibile iscriversi fino a poco prima dello start.

Il Vertical Velo è inserito nel calendario trentino del Centro Sportivo Italiano, ente di promozione sportiva che al momento segue un protocollo organizzativo che non prevede richiesta di Certificazione Verde per partecipare ad eventi completamente all’aperto, come nel caso del Vertical Velo.
Domenica 26 settembre il ricchissimo panorama dell’Alto Garda Trentino potrà arricchirsi di una nuova offerta: occasione imperdibile per tutti gli appassionati di godersi un chilometro verticale con vista sul lago di Garda e sotto lo sguardo dei ghiacciai del trentino occidentale, il Carè Alto e la Presanella.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni