Home | Interno | Riva Arco Torbole | Domenica l'esordio del Vertical Velo a Bolognano di Arco

Domenica l'esordio del Vertical Velo a Bolognano di Arco

Una nuova sfida con vista mozzafiato sul lago di Garda e i ghiacciai delle Alpi

image

>
Domenica alle ore 10 scatterà l’ora del primo chilometro verticale dell’Alto Garda Trentino: il Vertical Velo sarà il teatro della sfida mozzafiato lungo i mille metri di dislivello che separano la frazione arcense di Bolognano ed il Monte Velo.
La macchina organizzativa Stivo Running è ormai in piena attività: già domani pomeriggio gli iscritti alla novità 2021 nel mondo running potranno riturare i pettorali presso il campo sportivo in loc. Gambor.
Domenica mattina dovranno affrontare un tracciato di poco meno di quattro chilometri e mezzo di sviluppo che li porterà a lasciare il fondovalle altogardesano a suon di pendenze mozzafiato, per avvicinarsi progressivamente alla Val di Gresta fino all’arrivo, posizionato poche decine di metri a valle di Passo Santa Barbara.
 
L’edizione zero del Vertical Velo segna già il primo significativo successo perchè le iscrizioni alla baby Vertical Velo sono sold out. Ma un grande successo si partecipazione sta registrando anche la gara maggiore con concorrenti che nel fine settimana raggiungeranno il Garda Trentino dalle regioni limitrofe. In questo caso è comunque possibile iscriversi fino a poco prima del via.
Oggi Enrico Morichelli e Claudio Mirandola hanno effettuato una ulteriore ricognizione del tracciato che nelle ultime settimane è stato passato palmo a palmo per garantire condizioni di gara ideali.
«Presenta un fondo morbido, senza grandi difficoltà legate a sassi e asperità – commentano i due organizzatori – ed è quindi perfetto anche per chi non è proprio uno specialista delle gare Vertical intese come tracciati d’alta quota montani – dolomitici». E proprio in questa ottica la Stivo Running ha fissato in tre ore il tempo limite per concludere la gara.
 
Una decisione che va proprio nella direzione di consentire ad un numero di persone maggiore di poter scendere nell’agone agonistico. E godere di un panorama affascinante con vista sul lago di Garda e sui ghiacciai del trentino occidentale, il Carè Alto e la Presanella.
Ma anche per gli spettatori sarà possibile seguire la competizione che ben cinque volte attraverserà la strada provinciale prima di immettersi sul sentiero finale – individuato e migliorato da Stivo Running – che porterà all’arrivo. Come detto partenza alle ore 10.00 dal Vicolo Basso di Bolognano (posto a 132 metri sul livello del mare) e arrivo stimato del primo concorrente per le 10.40 nella zona di Passo Santa barbara (1.132 metri s.l.m.).
L’idea di proporre un verticale nell’Alto Garda è maturata nella mente dei referenti della Stivo Running, la sezione dedicata alla corsa all’interno dell’ASD Stivo, storica società con sede a Bolognano. La competizione è inserita nel calendario trentino del Centro Sportivo Italiano.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni