Home | Interno | Riva Arco Torbole | Al via a Riva del Garda l’autunno dei congressi 2023

Al via a Riva del Garda l’autunno dei congressi 2023

Fierecongressi annuncia l’avvio di un autunno ricco di appuntamenti nazionali e internazionali dedicati al mondo scientifico, medico, e non solo

Riva del Garda Fierecongressi annuncia l’avvio dell’autunno dei congressi 2023, che si presenta ricco di appuntamenti nazionali e internazionali dedicati al mondo scientifico, medico, e non solo.
A inaugurare la nuova stagione è la 18th International Conference on Thermochronology, organizzata dal Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova.
L’autunno dei congressi 2023, ricco di appuntamenti nazionali e internazionali dedicati al mondo scientifico, medico e non solo, si apre con la 18th International Conference on Thermochronology, organizzata dal Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova.
Sei giorni di lavori che dal 3 all’8 settembre porteranno al Centro Congressi di Riva del Garda oltre 200 ricercatori provenienti da tutto il mondo, per il più importante incontro internazionale dedicato alla termocronologia: metodologia analitica che fornisce indicazioni estremamente utili per capire le dinamiche del nostro pianeta, quali l’evoluzione della topografia, l’attività tettonica e le variazioni paleoclimatiche.
 
Il congresso ha l’obiettivo di presentare e discutere le ultime ricerche all'avanguardia, innovazioni, nuove direzioni e sfide, e facilitare lo scambio di idee tra la comunità termocronologica internazionale.
Sarà un forum in cui verranno discussi gli aspetti critici e gli ostacoli delle metodologie del settore e la loro applicazione nelle geoscienze e campi correlati.
«La Conferenza Internazionale torna in Italia dopo ben 43 anni dalla prima edizione, tenutasi a Pisa nel 1980.
«Nel frattempo la termocronologia si è evoluta moltissimo, diventando una delle tecniche di riferimento nel campo delle Geoscienze, – evidenzia il Professor Massimiliano Zattin del Dipartimento di Geoscienze dell’Università di Padova. – Essere riusciti a portare a Riva del Garda tutti i maggiori scienziati del mondo è per noi motivo di grande soddisfazione, così come siamo altrettanto gratificati nel vedere la partecipazione di molti giovani scienziati in formazione, che rappresentano il futuro di questa disciplina.»
L’appuntamento ha cadenza biennale (la 17esima edizione si è tenuta a Santa Fe, New Mexico, nel settembre 2021).
 
«Dopo aver assistito a tutta la polemica relativa all’aumento o alla riduzione dei flussi turistici rispetto allo scorso anno e alla pre-pandemia, sono veramente orgoglioso di presentare la stagione congressuale messa in campo dal nostro team congressi e dalla nostra agenzia On the Go, poiché significa avere flussi qualificati e in molti casi alto spendenti, costanti che fanno bene al turismo e al commercio del nostro territorio in modo trasversale, – dichiara il Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini. – Lo abbiamo ribadito in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni dei congressi, chi ha gettato le fondamenta per l'attività che svolgiamo ha dato un asset economico che ancora oggi è perno della destinazione.»
 
Il calendario del Centro Congressi prosegue con il XXXVIII Congresso Nazionale della Società Italiana della Caviglia e del Piede - SICP, in programma il 21 e 22 settembre; a seguire il Convegno dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa - AIC, il 29 e 30 settembre; l’8° Congresso Nazionale SIPMeL - Società Italiana di Patologia Clinica e Medicina di Laboratorio, dal 9 all’11 ottobre; il Convegno di Archeologia dell’Università degli Studi di Trento, dal 26 al 28 ottobre, e dall’1 al 3 dicembre, Addictus - il 5° Forum Nazionale sulle Dipendenze Patologiche.
Molti anche gli eventi in programma presso Spiaggia Olivi, che il 16 e il 17 settembre ospiterà due appuntamenti del Festival Intermittenze, dal 22 al 24 settembre un evento dell’Apt Garda Dolomiti e il 27 settembre l’incontro con Luca Barbieri, docente di comunicazione dell’innovazione, giornalista e imprenditore, per la rassegna di appuntamenti Talk d'Impresa, che proseguirà il 9 novembre con la serata tenuta dal manager e advisor Sebastiano Zanolli.
 
Dal 13 al 15 ottobre è in programma un evento organizzato da Trentino Storia Territorio, seguito da diversi meeting aziendali.
Prosegue inoltre a pieno ritmo l’attività di ITAS Forum, lo spazio del quartiere «Le Albere» di Trento, in gestione a Riva del Garda Fierecongressi. Il 6 settembre è in programma il convegno «Mani.Festo IeFP – L’innovazione praticata» e il 26 settembre Visionalps 2023.
Il 29 e il 30 settembre la sede ospiterà il X Congresso Giuridico Distrettuale dell’Ordine degli Avvocati di Trento, il 7 ottobre il Convegno dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Trento, il 10 ottobre l'evento Olympic Media Trentino Alto Adige Südtirol 2026 e il 21 ottobre la presentazione del libro «È nata prima la gallina... forse» di Oscar Farinetti.
Il calendario proseguirà con altri eventi in via di definizione.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande